Voto Il Pagellone della prima giornata dell’Europeo

Dalla prestazione tutta cuore degli azzurri sino agli incresciosi fatti di Marsiglia: il meglio e il peggio della prima giornata dell’Europeo francese ecco il Voto.

Voto 10… All’Italia
Alla prima partita degli azzurri: capace di vincere contro il quotatissimo Belgio, l’Italia ha incartato la squadra di Wilmots con una prova arcigna e gladiatoria.

9… Ad Andres Iniesta
La partita di Iniesta contro la Rep. Ceca ha rasentato la perfezione. Grande classe cristallina che emana ad ogni tocco di palla. Semplicemente, IL CALCIO.

8… A Jerome Boateng
Applausi a scena aperta per l’incredibile salvataggio sulla linea di porta di Jerome Boateng che ha impedito all’Ucraina di segnare alla Germania Campione del Mondo in carica.

7… A Gabor Kiraly
40 anni e non sentirli. Il portiere ungherese Gabor Kiraly é diventato il giocatore più vecchio ad aver preso parte ad una gara di una fase finale di un Europeo.

6… Ai colori di Euro 2016
Tanti colori meravigliosi caratterizzano e animano gli stadi. La cartina di tornasole é lo stadio di Saint Senis addobbato a festa in occasione di Svezia-Irlanda.

VOTO 5… Al Belgio
Presuntuosi in campo, strafottenti alla vigilia ha preso un po’ troppo alla leggera l’impegno con l’Italia. La pubblicità di una birra addirittura preannunciava una passeggiata per i belgi.

VOTO 4… A Gigi Buffon
Non bene Buffon in versione ginnasta: urgono ripetizioni da Chechi e Cassina. Il portierone azzurro é caduto rovinosamente a terra dopo aver cercato invano di appendersi alla traversa duranti i festeggiamenti seguiti al successo dell’Italia sul Belgio.

VOTO 3… Ad Harry Kane
Non ha convinto la scelta del CT inglese di affidare ad Harry Kane la battuta dei calci d’angolo. Destra o sinistra che fosse, sempre l’attaccante del Tottenham dalla bandierina a indirizzare il pallone in area.

VOTO 2… A Ciprian Tatarusanu
Uscite non proprio buone da parte del portiere romeno, propiziata dal gomito alto di Giroud.

VOTO 1: A Ivan Perisic
L’esterno offensivo dell’Inter ha scelto di farsi disegnare il “4” da una parte e la bandiera della Croazia dall’altra parte della testa.

VOTO 0: Alle bestie di Marsiglia
Gli Hooligans hanno messo ha ferro e fuoco la città di Marsiglia: sedicenti tifosi inglesi e russi capaci di seminare il terrore dopo colossali bevute.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter