Voti e pagelle della seconda giornata

Voti e pagelle della seconda giornata di campionato.

1 POSTO: al Bologna, dopo le belle prove di coppa Italia contro il Trapani e la vittoria della prima giornata contro il Crotone, arriva una batosta incredibile per la squadra di Donadoni. Primo tempo anche equilibrato, secondo tempo il Bologna non è sceso in campo e il risultato è dilagato in un 5-1 che poteva essere più rotondo in quanto Belotti ha sbagliato un rigore. Torino superiore del Bologna, Torino ottima squadra (difesa a parte un po’ troppo ballerina), Torino che ha in Belotti un gran trascinatore e, galvanizzato dalla chiamata in nazionale, ha messo a segno una tripletta (in gol oltre a lui Baselli e Martinez, per il Bologna Taider per il momentaneo 1-1). Bologna che deve sistemare qualcosa, magari anche il fatto di cambiare qualche giocatore che magari non andava cambiato (Nogy e Kreijci su tutti). VOTO 1

2 POSTO: all’Inter di De Boer, fa fatica a far gol, e non va oltre al pareggio casalingo contro un Palermo tutt’altro che spumeggiante. Sicuramente bisogna dare tempo all’allenatore Olandese di trovare il bandolo della matassa di una squadra che ha preso in mano 10 giorni fa e della quale non ha scelto nessun interprete. Gli arrivi di Joao Mario e Gabigol sicuramente aiuteranno l’Inter a risalire la china. Per quanto riguarda il Palermo, ottimo punto, aspettando che arrivino in rosanero Diamanti e forse Balotelli. VOTO 2

3 POSTO: all’Empoli, perde ad Udine, facendo fatica a far gol. L’unico vero fuoriclasse che ci prova sempre è Saponara. L’Empoli rischia davvero tanto quest’anno. Udinese che invece ritrova i 3 punti, ma la salvezza sarà davvero dura. VOTO 3

4 POSTO: alla Roma, in vantaggio per 2-0 si fa rimontare da un bel Cagliari e perde 2 punti sulla Juventus. Roma perfetta fino al cinquantesimo, per poi prendere 2 gol (uno da Borriello) e farsi recuperare dalla squadra di Rastelli. Difesa della Roma troppo ballerina, e De Rossi non in formissima. VOTO 4

5 POSTO: al Chievo, perde a Firenze, ma mette in mostra, come sempre un ottimo calcio. Squadra praticamente invariata rispetto l’anno scorso. Fiorentina che va in gol grazie a Carlos Sanchez, giovane Colombiano voluto da Corvino. VOTO 5

6 POSTO: al Sassuolo che, dopo la storica qualificazione ai gironi di Europa League, vince col Pescara e si porta in testa alla classifica con 6 punti, grazie al solito Berardi, che poi si fa male ed esce per infortunio (sperando non sia nulla di grave). La squadra di Di Francesco gioca un gran calcio. Pescara difensivamente troppo debole. VOTO 6

7 POSTO: alla Sampdoria, che, nonostante la squadra sia stata smantellata, si trova a punteggio pieno dopo 2 giornate, battendo per 2-1 ieri l’Atalanta ridotta in 10 per l’espulsione di Carmona. Su tutti spiccano Muriel e Quagliarella che sembrano un ottimo tandem di attacco. Bravo Giampaolo a trovare la quadra, nonostante gli addii di Fernando, De Silvestri e Soriano, solo per citarne qualcuno. VOTO 7

8 POSTO: al Genoa di Juric, il discorso fatto per la Samp, vale anche per il Genoa, con un’unica differenza: il Genoa ha tenuto Pavoletti, vero trascinatore della squadra. VOTO 8

9 POSTO: al Napoli, che nonostante una difesa ballerina e un ottimo Milan messo in campo da Montella, vince 4-2 e si riprende i 3 punti dopo lo stop della prima giornata col Pescara. Milik sembra gia un buon innesto, Gabbiadini farà fatica anche quest’anno a trovare posto, ma la squadra di Sarri sembra aver trovato la quadra la davanti per sopperire la partenza del Pepita. VOTO 9

10 POSTO: alla Juventus, che grazie al gol del solito Khedira, porta a casa i 3 punti in una partita che non si era messa bene per la vecchia signora. La Lazio di Inzaghi infatti aveva chiuso tutti gli spazi e la squadra di Allegri faceva fatica a segnare. Ci ha pensato Khedira che ,grazie ad un liscio di Biglia, ha regalato primato e 3 punti alla squadra bianco nera. VOTO 10

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter