Voti e Pagelle della 7° giornata di Serie A

Voti e Pagelle della 7° giornata di Serie A

1 POSTO: all’Udinese, perde 3-0 in casa dalla Lazio e costa la panchina a Iachini. Al suo posto Del Neri, che sarà presentato domani. La Lazio invece raggiunge il terzo posto in classifica grazie a Immobile. VOTO 1

2 POSTO: al Crotone, era la partita della vita a Cagliari per la squadra di Nicola, ma arriva l’ennesima sconfitta. Ora l’allenatore rischia. Il Cagliari invece continua nella sua marcia salvezza andando a quota 10 punti in classifica. Crotone che seve al più presto una vittoria. VOTO 2

3 POSTO: al Napoli, che perde a Bergamo la possibilità di rimanere attaccato alla Juventus in classifica. Atalanta che vince col gol di Petagna. Napoli stanco, ha creato tanto ma non è riuscita a concretizzare il possesso palla. VOTO 3

4 POSTO: al Bologna e all’arbitro Maresca. Il Bologna perde l’occasione di agganciar il 3° posto in classifica, grazie all’espulsione di Gastaldello che falsa la partita. Maresca ha arbitrato malissimo usando 2 metri di valutazion diversi per le 2 squadre. Comunque la gara si è conclusa con la vittoria del Genoa, grazie al gol di Simeone (gran bel giocatore) e in 10 contro 9 grazie anche all’espulsione di Gentiletti e Dzemaili. Diciamo che dopo la polemica della scorsa settimana Preziosi questa settimana ringrazia e non fa polemica. Bologna che getta via un’ottima occasione, e che la prossima sarà senza 2 pedine fondamentali come Gastaldello e Dzemaili. VOTO 4

5 POSTO: al pareggio tra Sampdoria e Palermo. Palermo ci credeva fino all’ultimo, ma Buno Fernandes salva Giampaolo e fa tornare un po’ il sorriso in casa Blucerchiata. Pareggio inutile ad entrambe. VOTO 5

6 POSTO: alla Juventus, prende il largo in classifica, +4 sul Napoli, e in 5 minuti annienta l’Empoli grazie ad Higuin e Dybala. Squadra cinica che fa della solidità difensiva il suo marchio di fabbrica. Anche quest’anno lo scudetto èafare loro. VOTO 6

7 POSTO: al Torino che in casa è una corazzata. A farne le spese è la Fiorentina, 2-1 per i granata e tutti a casa. Iago Falque è in forma strepitosa e porta alla vittoria la squadra. Fiorentina che fa sempre fatica a trovare la via del gol. VOTO 7

8 POSTO: alla Roma, che batte in casa l’Inter mai doma. Dzeko è il mattatore della gara, grazie al suo gol iniziale, la Roma gioca sciolta e in velocità. Ottima la prova di Florenzi. Nell’Inter si sente che Joao Mario non è ancora al 100%. VOTO 8

9 POSTO: al Chievo, come sempre lo danno per spacciato, poi Maran incanta come sempre e arriva il terzo posto in classifica. Complimenti. VOTO 9

10 POSTO: alla partita tra Milan e Sassuolo, spettacolo puro, rovinato solo dall’episodio del rigore a favore del Milan, non tanto chiaro. Partita meravigliosa finita 4-3 per i rossoneri dopo che perdevano 3-1. In gol anche Locatelli classe 98 che segna un gran gol all’esordio. VOTO 10

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter