Voti e pagelle della 22^ giornata di Serie A.

Voti e pagelle della 22^ giornata di Serie A.

1 POSTO: all’Empoli, perde 4-1 contro il Crotone. La squadra di Nicola torna a sperare nella salvezza grazie alla super prestazione di Falcinelli (hattrick per lui). L’Empoli invece non incanta e la vendita di Saponara potrebbe davvero portare la squadra toscana a giocarsi la salvezza fino all’ultimo. VOTO 1

2 POSTO: alla Roma, perde 3-2 a Genova sponda Sampdoria. Un super Muriel stende una Roma prevedibile che forse in difesa non può fare a meno di Manolas. VOTO 2

3 POSTO: al Milan. La flessione in campionata è sotto gli occhi di tutti. L’Udinese vince mettendo in crisi la squadra di Montella che perde anche 2 pezzi importanti per infortunio: Bonaventura (forse stagione finita) e De Sciglio. VOTO 3

4 POSTO: alla Lazio, perde in casa contro il Chievo dopo che la squadra di Simone Inzaghi ha fatto almeno 100 tiri. Sorrentino MVP della partita. VOTO 4

5 POSTO: al Torino, pareggia contro l’Atalanta, dopo essere stato in vantaggio. La squadra granata fa fatica a gestire i vantaggi. VOTO 5

6 POSTO: al pareggio tra Bologna e Cagliari. L’arbitro Pairetto rovina la festa Bolognase per i 3 punti, espellendo Viviani e Kraft, e propriziando la punizione con la quale Borriello trova il pareggio al novantesimo. Destro torna al gol. Con la salvezza ormai acquisita per entrambe le squadre, è giunto il momento di fare dello spettacolo l’imput per il campionato. VOTO 6

7 POSTO: al Palermo. Ennesimo cambio in panchina che fa bene alla squadra rosanero. Pareggio sofferto col Napoli dove Posavec fa il bello e il cattivo tempo. VOTO 7

8 POSTO: al pareggio champagne tra Fiorentina e Genoa. 3-3 e schedine saltate sicuro. VOTO 8

9 POSTO: all’Inter. Continua la marcia della squadra di Pioli, con un Joao Mario sempre più decisivo. VOTO 9

10 POSTO: alla Juventus, batte il Sassuolo e si porta a +4 sulla Roma con una partita in meno. Ormai il campionato è archiviato. VOTO 10

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter