Voti e pagelle della 16° giornata di Serie A.

Voti e pagelle della 16° giornata di Serie A.

1 POSTO: al Palermo, nemmeno in casa contro il Chievo arrivano punti per la squadra di Corini, forse non era proprio colpa del tecnico. Pellissier gol numero 100 in serie A, complimenti a lui e al retropassaggio di Goldaniga che lo ha messo in porta. VOTO 1

2 POSTO: al Sassuolo, arriva un’altra sconfitta, contro la Fiorentina trascinata da un super Kalinic. Sassuolo che ha le attenuanti dei tanti infortuni, ma anche dal fatto che la squadra costruita per le 2 competizioni forse era un po’ troppo corta. VOTO 2

3 POSTO: all’orrendo pareggio tra Bologna ed Empoli. Empoli arrivato a Bologna con l’intento di portare a casa un punto, Bologna con la paura di perdere, che non si renda quasi mai pericolosa nell’area Empolese. Primo tempo insufficente per entrambe le squadre, secondo assedio Bologna senza trovare mai la porta pericolosamente. Punto inutile ad entrambe le squadre. VOTO 3

4 POSTO: al Pescara, sbaglia un rigore e perde anche lo scontro diretto col Crotone. La squadra di Oddo non gioca male, solo che non riesce mai a segnare. Crotone cinico che sembra aver trovato il bandolo della matassa, soprattutto nel giocare allo Scida. Pescara che deve ancora vincere sul campo. VOTO 4

5 POSTO: al Genoa, troppo lezioso e perde a San Siro contro un’Inter ancora malata, ma che grazie a Brozovic ritrova i 3 punti. VOTO 5

6 POSTO: alla Lazio che batte agevolmente la Sampdoria e vola in classifica al quarto posto. Complimenti alla squadra di Inzaghi. VOTO 6

7 POSTO: alla Juventus che schianta un Toro capace di andare in vantaggio con Belotti, ma che nulla ha potuto contro uno stratosferico Higuain. Castan male in fase difensiva, Juventus che continua la galoppata verso il titolo. VOTO 7

8 POSTO: all’Udinese, capace di battere l’Atalanta dei miracoli con un super Thereau ed un eurogol di Fofana. Complimenti alla squadra di Del Neri. Simpatico siparietto all’inizio della gara, dove nelle maglie dell’Udinese son state coperte le righe nere posteriori per non creare confusione all’arbitro. VOTO 8

9 POSTO: al Napoli, 5-0 contro il Cagliari grazie ad un super Mertens. Gabbiadini ormai mi sa che rimarrà in panchina per parecchio. VOTO 9

10 POSTO: alla Roma, batte il Milan e si conferma l’anti Juventus per antonomasia. Decisivo il rigore sbagliato da Niang. VOTO 10

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter