Voti e pagelle della 10° giornata di Serie A

Voti e pagelle della 10° giornata di Serie A.

1 POSTO: al Palermo, squadra costruita malissimo, dove De Zerbi è già in bilico (come se fosse colpa sua). La sconfitta in casa contro l’Udinese sancisce che il Palermo, assieme al Crotone, son le 2 squadre costruite peggio per stare in Serie A. L’Udinese di Del Neri invece trova la seconda vittoria consecutiva grazie ad un super Fofana. Palermo sempre più penultimo in classifica. VOTO 1

2 POSTO: all’Empoli. E’ vero, ha perso contro il più forte Napoli, ma la squadra di Martuscello non riesce a far gol, e senza i gol non ci si salva. VOTO 2

3 POSTO: al Pescara, altra indiziata alla retrocessione. La squadra di Oddo gioca bene, crea, ma non riesce a segnare. L’atalanta vince in trasferta e si può definire curata dopo l’inizio non stratosferico. Pescara sempre a quota 7 punti, dove l’unica vittoria è arrivata a tavolino e non sul campo. VOTO

4 POSTO: alla Fiorentina, non va oltre al pareggio casalingo contro il fanalino di coda Crotone. Partita sospesa per 40 minuti, per campo impraticabile, Crotone che 3 minuti dalla fine sperava nella prima vittoria in serie A. Fiorentina sempre più squadra indecifrabile. VOTO 4

5 POSTO: al consueto pareggio tra Chievo e Bologna. Ormai è diventato un must tra le 2 squadre. Chievo padrone del campo nel primo tempo, ma all’inizio del secondo è il Bologna a passare in vantaggio grazie a Pulgar. Pareggio poco dopo del Chievo grazie alla sfortunata autorete di Mbaye. Chi ha più da recriminare è il Chievo, Bologna punto d’oro grazie ad un super Da Costa. VOTO 5

6 POSTO: all’Inter, batte il Torino grazie ad un super Icardi. La squadra di De Boer non è ancora guarita, ma con un Icardi cosi, può rasserenarsi un po’. Torino che continua a giocare bene. E Belotti… Che giocatore. VOTO 6

7 POSTO: alla Juventus, batte 4-1 una Samp che fa turnover proprio contro la Juventus. La Juventus vince col minimo sforzo, e si mantiene in testa alla classifica aspettando il Napoli. VOTO 7

8 POSTO: alla Lazio, travolgente contro il Cagliari, 4-1 con un super Immobile. Attaccante che sta facendo la differenza per la squadra di Inzaghi. Cagliari che ha preso 9 gol in 3 giorni. VOTO 8

9 POSTO: al Genoa, batte agevolmente, anche grazie all’espulsione di Paletta, un Milan che arrivava carico dopo la vittoria contro la Juventus. La squadra di Juric gioca bene, e tornando anche Pavoletti, può mettere in difficoltà chiunque. Passo indietro invece per il Milan di Montella. VOTO 9

10 POSTO: alla Roma, vince 3-1 col Sassuolo in rimonta grazie ad un super Dzeko, per lui 10 presenze 10 gol, ma perde Florenzi per 4 mesi. Spalletti ha trovato la cura per il suo bomber, e sognare non costa nulla. VOTO 10

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter