Vince un super Franco Morbidelli!

21,Franco Morbidelli,Petronas Yamaha SRT,Yamaha,MotoGP,AGV,Dainese,Monster,VR|46 Riders Academy,Europe Energy,

Super, fantastica, immensa gara di Franco Morbidelli, che trionfa per la seconda volta in stagione. Ad Aragon, nel Gran Premio di Teruel, Franco vince in solitaria! Ancora grande gara della Suzuki, con Rins secondo davanti a Mir che allunga nel mondiale

Franco Morbidelli ha dominato il Gran Premio di Teruel classe MotoGP, undicesima tappa della MotoGP 2020.

Una gara da incorniciare quella del pilota del Team Petronas, che una volta passato in testa nelle primissime fasi di gara, non ha più lasciato la prima posizione sino alla bandiera a scacchi. Per Morbidelli si tratta del secondo successo in MotoGP dopo quello ottenuto al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

L’italo-brasiliano si è difeso dagli attacchi della Suzuki di Alex Rins, vincitore domenica scorsa e oggi secondo e davanti al proprio team-mate Joan Mir, con quest’ultimo sempre più leader della classifica mondiale.

Buona la gara di Pol Espargarò, che porta la KTM in quarta posizione davanti alla migliore delle Ducati, quella del francese Johann Zarco, Team Avintia. Da dimenticare la gara delle altre “Rosse” a due ruote. Fuori quelle del Team Pramac con Jack Miller tamponato da Brad Binder pronti-via e Francesco Bagnaia ritirato per un calo di motore, mentre le ufficiali di Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso non sono andate oltre la decima e tredicesima posizione.

Sesto all’arrivo Miguel Oliveira, che porta la KTM Tech 3 davanti alle Yamaha di Maverick Vinales e Fabio Quartararo e al team-mate Iker Lecuona.

Come detto sopra Danilo Petrucci pur partendo dall’ultima fila ha chiuso decimo davanti alle Honda di Cal Crutchlow e Stefan Bradl.

Caduto ad inizio gara il pole-man Takaaki Nakagami, imitato da Alex Marquez. Ritiro per l’Aprilia di Aleix Espargarò, che lottava per la Top Ten.

In Campionato Mir è sempre più leader con 137 punti contro i 123 di Fabio Quartararo, i 118 di Maverick Vinales, i 112 di Franco Morbidelli e i 109 di Andrea Dovizioso.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Franco Morbidelli Petronas Yamaha SRT 37:44.60
2. Alex Rins Team Suzuki Ecstar +2.20
3. Joan Mir Team Suzuki Ecstar +5.37
4. Pol Espargarò Red Bull KTM Factory Racing +10.29
5. Johann Zarco Reale Avintia Racing +12.91
6. Miguel Oliveira KTM Tech3 Racing +12.95
7. Maverick Vinales Monster Energy Yamaha +14.26
8. Fabio Quartararo Petronas Yamaha SRT +14.72
9. Iker Lecuona KTM Tech3 Racing +17.17
10. Danilo Petrucci Mission Winnow Ducati +19.51

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter