Vince Maverick Vinales a Misano!

12,Maverick Vinales,Monster Yamaha Factory Racing,Yamaha,MotoGP,Arai,Alpinestars,Monster,

Solo delusioni per gli italiani in MotoGP nel GP dell’Emilia Romagna. Trionfa Vinales che precede Mir e Pol Espargarò

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna e Riviera di Rimini è stato un vero e proprio festival delle cadute.

Su tutte quella di Francesco Bagnaia, che a pochi giri dalla fine quando era saldamente in testa alla gara ha perso l’avantreno della sua Ducati Pramac buttando nella ghiaia i sogni di gloria.

In precedenza a cadere erano stati Aleix Espargarò che ha coinvolto Franco Morbidelli, Brad Binder, Valentino Rossi, Esteve Rabat e Iker Lecuona.

A vincere è stato il pole-man Maverick Vinales, che si trovava in seconda posizione a circa 1,5secs da Pecco e che ha tagliato il traguardo in solitaria, riportando la Yamaha Factory in vetta non solo nelle qualifiche ma anche in gara.

Sul podio dopo una bellissima battaglia sono saliti uno strepitoso Joan Mir, che lo scorso weekend beffò Valentino Rossi per la terza posizione e Pol Espargarò, che è arrivato quarto, ma che complice la penalizzazione di 3 secondi per Fabio Quartararo è terzo.

Buona la gara di Miguel Oliveira, quinto con la KTM e davanti alle Honda di Takaaki Nakagami e di un sorprendente Alex Marquez, che dopo il miglior tempo ottenuto nel warm up, ha centrato il miglior risultato in MotoGP.

Gara difficile per Andrea Dovizioso, che partito dalla quarta fila non è mai stato tra i protagonisti, ma che grazie alle tante cadute rimane in testa alla vetta del mondiale con 1 punto di vantaggio su Quartararo e su Vinales, con il #12 della casa di Iwata che si riporta prepotentemente in lotta per il titolo. Ci crede anche Mir, a sole 4 lunghezze da Dovizioso.

Gara incolore per Danilo Petrucci, giunto decimo e alle spalle di Franco Morbidelli, che come detto al primo giro era stato coinvolto nella scivolata di Aleix Espargarò.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Maverick Vinales Monster Energy Yamaha 41:55.84
2. Joan Mir Team Suzuki Ecstar +2.42
3. Pol Espargarò Red Bull KTM Factory Racing +4.52
4. Fabio Quartararo Petronas Yamaha SRT +6.41
5. Miguel Oliveira KTM Tech3 Racing +7.36
6. Takaaki Nakagami LCR Honda +11.13
7. Alex Marquez Repsol Honda +11.92
8. Andrea Dovizioso Mission Winnow Ducati +13.11
9. Franco Morbidelli Petronas Yamaha SRT +15.88
10. Danilo Petrucci Mission Winnow Ducati +17.68

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter