Vince Lewis Hamilton in Bahrain!

31.03.2019- Race, Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W10 EQ Power

Lewis Hamilton che precede Bottas e Leclerc

Temperature basse sul deserto di Sakhir, con 26 ° nell’aria e 30 nell’asfalto. Dopo il giro di ricognizione, pronti e via! Partenza perfetta di Sebastian Vettel che si porta subito al comando, seguito dal compagno di squadra, Charles Leclerc che ha commesso una piccola sbavatura. Il monegasco, viene però superato dalla Mercedes di Valtteri Bottas, mentre Lewis Hamilton mantiene la quarta piazza.

Al secondo giro, Leclerc si riprende la seconda posizione su Bottas e inizia a farsi minaccioso nei confronti di Vettel. Hamilton passa il finlandese. Il monegasco oggi ha le idee chiare, non vuole stare dietro al compagno di squadra e registra il suo giro più veloce in 1.36.60.

Nel quarto giro c’è un contatto tra Max Verstappen e Carlos Sainz, ad avere la peggio è il pilota della McLaren, costretto al rientro ai box per cambiare la gomma danneggiata dall’ala della Red Bull.

“Sono più veloce” dice nel team radio Charles Leclerc e infatti al sesto giro sorpassa di prepotenza Sebastian Vettel e già al primo settore si prende un secondo di vantaggio.
Al tredicesimo giro, il vantaggio è di 3.3 secondi e iniziano i primi pit-stop con Bottas; bloccaggio di Vettel alla curva 1. Leclerc si ferma ai box nel giro successivo, monta una gomma gialla, mentre sulla Mercedes di Hamilton montano mescola rossa.

Al diciottesimo giro, Romain Grosjean è costretto al ritiro, il secondo consecutivo per il francese della Haas. Lewis Hamilton commette un errore nell’ultima curva prima del traguardo e Vettel si avvicina. L’inglese nel team radio al 22esimo giro lamenta “Grossi problemi, le gomme posteriori sono andate”, questo permette al tedesco di avvicinarsi.
Infatti Vettel passa Hamilton al giro 23 e inizia l’inseguimento verso Leclerc che però è distante 7 secondi.

Hamilton fa il suo pit-stop al giro 35 dove monta gomma gialla, Vettel rientra nel giro successivo con la stessa mescola. Anche Leclerc entra ai box, intanto Hamilton e Vettel danno inizio ad un’avvincente battaglia nel giro 37.

Il primo colpo di scena arriva al giro 38: Vettel fa un testacoda, successivamente perde l’ala anteriore ed è richiesto il rientro ai box per sistemare il problema. Il tedesco deve rimontare dall’ottava posizione, ma i suoi intertempi non sono buoni, probabilmente ha danneggiato anche il fondo della SF90.

Mancano 15 giri e Vettel tenta la rimonta sorpassando Norris e Ricciardo e al 43esimo giro passa Hulkeberg per la quinta posizione. Leclerc è rimasto in silenzio per gran parte della gara, chiedendo solo poche indicazioni.

Il 45esimo giro ci regala una bella bagarre tra Norris, Ricciardo e Raikkonen. Ottima prestazione per il rookie della McLaren.

Altro colpo di scena: Leclerc lamenta un calo al motore, problema di ibrido e il sorpasso di Hamilton arriva nel giro 48. Il monegasco sconcertato chiede “Cosa sta succedendo?” nel team radio e nel 54esimo giro anche Bottas lo sorpassa.

Clamoroso ritiro per la Renault con entrambi i piloti fuori nello stesso punto. Necessaria la safety car in pista, che accompagnerà i piloti fino alla fine ma le emozioni non sono ancora finite perché Verstappen tenta il sorpasso sul finale nei confronti di Leclerc, approfittando dell’uscita della safety car dalla pista.

Un finale amaro per Charles Leclerc, che per quello che può contare è indubbiamente il vincitore morale di questa gara.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:24:21.29
2. Valtteri Bottas Mercedes +2.98
3. Charles Leclerc Ferrari +6.13
4. Max Verstappen Red Bull +6.40
5. Sebastian Vettel Ferrari +36.06
6. Lando Norris McLaren +45.75
7. Kimi Raikkonen Alfa Romeo +47.47
8. Pierre Gasly Red Bull +58.09
9. Alexander Albon Toro Rosso +1:02.69
10. Sergio Perez Racing Point F1 +1:03.69

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter