Uruguay da urlo: 3-0 alla Russia

Luis Suarez, autorete di Cheryshev su tiro di Laxalt e gol finale di Edinson Cavani, che si sblocca: é la prima volta che l’Uruguay chiude un girone Mondiale a punteggio pieno. Troppo turnover per la Russia con diversi big lasciati in panchina e un’ espulsione accordata a Smolnikov al 38′.

FORMAZIONI:

Uruguay (3-5-2): Muslera; Coates, Godin, Caceres; Nandez, Vecino, Torrerira, Bentancur, Laxalt; Suarez, Cavani. All. Tabarez.

Russia (4-2-3-1): Akinfeev; Smolnikov, Kutepov, Ignashevich, Kudryashov; Zobnin, Gazinskiy; Samedov, Miranchuk, Cheryshev; Dzyuba. All. Cherchesov.

CRONACA:

La partita si fa subito in salita per i padroni di casa, che vanno sotto su calcio di punizione dal limite: Suarez trova la traiettoria bassa sul palo del portiere e sblocca gli equilibri. La reazione russa arriva con Cheryshev, che conclude però troppo centrale tra i guantoni di Muslera. Passano altri 13 minuti e la squadra di Tabarez raddoppia con una conclusione di Laxalt deviata da Cheryshev: palla all’angolino e Akinfeev è ancora battuto. Un colpo che taglia le gambe ai giocatori di casa, incapaci di costruire con lucidità sulla trequarti. Dopo la mezz’ora le cose si complicano per i padroni di casa: Smolnikov stende uno scatenato Laxalt in velocità e rimedia il secondo giallo della sua partita, lasciando in 10 i suoi.

Nella ripresa la Russia non si scompone e mantiene le due linee ordinate a protezione della propria area, mentre l’Uruguay cerca con più convinzione il terzo goal fraseggiando bene nella metà campo avversaria, sfruttando la superiorità numerica. L’occasione più nitida per la squadra di casa capita sul sinistro di Dzyuba, che non sfrutta l’errore in disimpegno di Muslera e calcia malissimo sul fondo. Nel finale arriva anche la prima rete in questo Mondiale di Cavani, bravo a sfruttare una prima respinta di Akinfeev sul colpo di testa di Godin.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter