Una super Atalanta frena la corsa della Juventus: 2-2

L’Atalanta va sotto con un autogol di Djimsiti dopo pochi minuti, ma Duvan Zapata si scatena in una doppietta che ribalta tutto. La Juventus rimane in 10 per via della doppia ammonizione a Bentancur, ma a salvare l’imbattibilità esterna dei bianconeri nel 2018 c’è Cristiano Ronaldo che dalla panchina fissa il 2-2

FORMAZIONI:

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Masiello, Djimsiti, Mancini; Hateboer, Freuler, Pasalic, Castagne; Gomez, Ilicic, Zapata. All. Gasperini.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Can, Khedira; Dybala, Mandzukic, Costa. All. Allegri.

CRONACA:

La strada, apparentemente, per Madama si rivela subito in discesa: autorete di Djimsiti. Poi, premendo sull’acceleratore, sono sempre gli ospiti a sfiorare la rete con Bentancur a centrare la traversa. Peccato, per i bianconeri, che Zapata abbia altre intenzioni. L’attaccante sudamericano di pura manifesta superiorità, prima la pareggia bullizzando Bonucci e poi, nella ripresa, porta in vantaggio la Dea. Con, in mezzo, l’ingenuo e sacrosanto secondo cartellino giallo racimolato da Bentancur. Allegri getta nella mischia Ronaldo. Scelta azzeccata. Il lusitano ristabilisce la parità, fischio finale e applausi per entrambe le compagini.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter