Un pazzesco Lewis Hamilton vince l’ultimo atto

Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W10. 01.12.2019.

Un superbo Lewis Hamilton stravince il Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo atto di questo mondiale 2019 di Formula 1. L’inglese trionfa davanti al buon Verstappen, terzo Leclerc

33 gradi in pista e 27 nell’aria ad Abu Dhabi. Giro di ricognizione, piloti in griglia e via! Parte bene Hamilton che mantiene la prima posizione, seguito da Max Verstappen che chiude la traiettoria su Leclerc. Posizioni invariate per i primi, contatto nelle retrovie tra le Racing Point e Gasly oltre al contatto tra le due Williams. La FIA decide che non è necessario prendere provvedimenti. Leclerc ha la meglio su Verstappen mentre Vettel tenta di attaccare l’olandese, senza riuscirci. La FIA comunica poi che per un problema tecnico il DRS è disabilitato. Bottas che partiva 20 esimo riesce a portarsi in 14 esima posizione.

Al settimo giro, il vantaggio di Hamilton è di 4 secondi su Leclerc, Bottas guadagna ancora posizioni, Perez si porta in decima piazza dopo aver sorpassato la Haas di Magnussen.
Leclerc lamenta delle vibrazioni sulle gomme al decimo giro ma la Ferrari gli comunica che è tutto regolare. Nel 13 esimo giro, pit-stop per entrambi le Ferrari con gomma bianca. Problemi durante il cambio gomme di Vettel che perde ben 4 secondi.

Nel 17 esimo giro, Vettel tenta il sorpasso su Bottas che difende la posizione. Nel passaggio successivo, viene abilitato il DRS e Bottas supera Hulkenberg, portandosi in quarta posizione.
Verstappen fa il primo pit-stop al 26 esimo giro, gomma bianca per lui. Lo segue Hamilton nel giro successivo. L’olandese lamenta al team di avvertire qualcosa di strano, Red Bull gli comunica di cambiare modalità di motore.
Al 30 esimo passaggio, pit-stop per Bottas, Verstappen molto vicino a Leclerc. Il piloti Ferrari sono richiamati ai box al 39 esimo giro, Leclerc con morbida, Vettel con media.

Ritiro per Stroll al 48 esimo giro, buona gara invece per Perez che mantiene l’ottava posizione. Si arriva ai giri finali, Bottas ha raggiunto Leclerc, lo separano solo tre secondi.
Hamilton fa suo il giro veloce in 1:39.28. Vettel sorpassa Albon e si porta in quinta posizione. Bottas si avvicina a Leclerc ma questo non basta e si arriva alla bandiera a scacchi con la vittoria di Lewis Hamilton davanti a Verstappen e Leclerc.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:34:05.71
2. Max Verstappen Red Bull +16.77
3. Charles Leclerc Ferrari +43.43
4. Valtteri Bottas Mercedes +44.37
5. Sebastian Vettel Ferrari +1:04.35
6. Alexander Albon Red Bull +1:09.20
7. Sergio Perez Racing Point F1 +1g.
8. Lando Norris McLaren +1g.
9. Daniil Kvyat Toro Rosso +1g.
10. Carlos Sainz McLaren +1g.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter