Un pareggio che non fa felice nessuno tra Milan e Torino termina 1-1

Belotti sbaglia un rigore in apertura, Giacomo Bonaventura segna un gran gol per il vantaggio del Milan ma a venti minuti dal termine Lorenzo De Silvestri trova un pareggio tutto sommato giusto. Un punto che non regala soddisfazione a nessuna delle due squadre.

FORMAZIONI:

Torino (3-4-1-2): Sirigu; N’Koulou, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Ljajic; Falque, Belotti. All. Mazzarri.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Borini. All. Gattuso.

CRONACA:

Pronti-via ed è subito rigore per i padroni di casa: è il 3’, Ansaldi ruba palla a Kessie, che rincorre l’avversario e lo tocca. Ma dal dischetto Belotti calcia solo di potenza centrando in pieno la traversa. Il Milan si salva e dopo pochi minuti trova anche l’1-0, grazie al 6° goal in campionato di Bonaventura, che risponde alle critiche piovute nelle ultime settimane con un gran tiro dal limite dell’area che sorprende Sirigu. Ljajic e Iago Falque sono poco ispirati, Belotti è ingabbiato da Bonucci e Zapata e il Milan riesce a controllare il risultato senza patemi.

Nella ripresa la squadra granata cerca a testa bassa di affacciarsi dalle parti di Donnarumma, complice anche i ritmi non certo sostenuti degli ospiti, e al 70’ De Silvestri riporta in parità il risultato con un perentorio colpo di testa su azione d’angolo. Gattuso prova ad aumentare il peso offensivo inserendo Cutrone e André Silva ma Sirigu si oppone sull’unica palla goal capitata sui piedi del giovane attaccante italiano. Provvidenziale poco dopo Donnarumma sul tentativo in scivolata di Ljajic. In pieno recupero espulso De Silvestri prima del palo scheggiato da Abate. E’ 1-1 al triplice fischio finale, un pareggio che permette comunque ai rossoneri di guadagnare un punto sulla Fiorentina nella corsa all’Europa League, unico obiettivo concreto per la squadra di Gattuso.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter