Un ottimo Bologna supera la Lazio: 2-0

La Lazio non riparte dopo la sconfitta in Champions League contro il Bayern Monaco e perde una brutta partita al Dall’Ara: 2-0 per il Bologna. A segno Mbaye nel primo tempo e Sansone nella ripresa, errore dal dischetto di Immobile poco prima del vantaggio rossoblù

FORMAZIONI:

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Mbaye; Dominguez, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic.

Lazio (3-5-2): Reina; Gabarron, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Alberto, Marusic; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

CRONACA:

Avvio scintillante, con chances per Svanberg e Milinkovic-Savic e con Skorupski che para un rigore a Immobile concesso per fallo di Dominguez ai danni di Correa. Goal sbagliato goal subito, perché il Bologna la sblocca col tap-in di Mbaye lesto a raccogliere una respinta corta di Reina su tiro di Orsolini. Barrow va a caccia del raddoppio, risposta Lazio con Lazzari su cui è attento Skorupski. Nel finale di tempo ci provano in sequenza – senza fortuna – Marusic, Soriano e Dominguez, senza però cambiare il risultato.

Nella ripresa Lulic rileva Lazzari, Immobile e Marusic guidano la riscossa di una Lazio che prova a cingere d’assedio la trequarti bolognese. Gli emiliani, però, sono concreti e con una splendida azione corale trovano il 2-0 grazie al destro volante di Sansone. Inzaghi rivoluziona la squadra con tre cambi, togliendo anche uno spento Immobile, ma la scintilla non scatta con Skorupski che si conferma un muro. Lazio ko, il Bologna sale in classifica e adesso può guardarsi meno alle spalle.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter