Un’Italia Under 21 spenta passa anche ad Andorra.

Dopo la buona prova offerta contro l’Irlanda, l’Italia Under 21 torna in campo contro Andorra per le qualificazioni ad Euro 2017. Gli azzurrini comandano il girone con un punto d vantaggio sulla Slovenia.

FORMAZIONI: Italia – Irlanda
Gigi Di Biagio manda in campo Donnaruma tra i pali. Difesa a quattro composta da Conti, Caldara, Romagnoli e Masina. In mediana Benassi, Mazzitelli e Mandragora. Trio d’attacco con Berardi, Monachello e Rosseti.

Ruiz manda in campo Silverio in campo. Rubio e Pomares sugli esterni, Alavedra e Viladot coppia centrale. Matos, Ferre, Villagrasa, Reyes e Nazzaro in mediana. Unica punta Sanchez.

CRONACA:
Andorra ed Italia é il classico testa-coda, tra la prima e l’ultima in classifica del gruppo 2. Il valore delle due squadre é nettamente diverso ma nei primi minuti il divario non traspare, con il gioco che é bloccato a centrocampo e con molti errori da ambo le parti. I minuti passano ed il risultato non si sblocca, contro ogni pronostico. L’Italia aumenta la pressione e si fa vedere due volte dalle parti di Silverio, con Rosseti e Mandragora, che però non riescono a trovare la rete. L’Andorra resiste bene in difesa e si chiude a riccio, rinunciando però ad attaccare. Agli azzurrini serve una scossa.

Nella ripresa l’Italia entra in campo con uno spirito diverso. Arrivano le occasioni da gol per la squadra azzurra ma il protagonista della partita é Silverio, portiere dell’Andorra. Il portiere respinge tutti gli attacchi dell’Italia e abbassa la saracinesca della sua porta. Nell’unica occasione in cui rimane immobile, il pallone colpito di testa da Rosseti impatta contro il palo. Dopo un lungo assedio, l’Italia riesce a sbloccare il risultato a dieci minuti dalla fine. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Silverio sbaglia l’uscita, consegnando un tiro a porta vuota a Cerri, che non può sbagliare. Primo gol in maglia azzurra per l’attaccante del Cagliari. Gli azzurrini portano a casa tre punti fondamentali e consolida il primato nel gruppo 2.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter