Un grandissimo Tatsuki Suzuki domina a Jerez

Grandissima gara di Tatsuki Suzuki che domina a Jerez e vince il terzo atto di questo mondiale 2020 di Moto3. In Andalucia il giapponese domina e si porta a casa il secondo successo nella carriera. Secondo un ottimo McPhee, chiude il podio un grandissimo Vietti

Tatsuki Suzuki si aggiudica il Gran Premio di Andalusia, terza tappa del Motomondiale 2020 classe Moto3.

Il pilota del Team SIC58 Squadra Corse, partito dalla pole, ha resistito per tutta la gara agli attacchi degli inseguitori tagliando il traguardo davanti a John McPhee e ad uno strepitoso Celestino Vietti, autore di una rimonta incredibile.

Come lo scorso anno, un porta colori del Team di Paolo Simoncelli, papà del SIC, è salito sul gradino più alto del podio. Il #24 si rilancia anche nella lotta mondiale, adesso è secondo a soli sei punti da Albert Arenas, scivolato nel finale.

Fuori dal podio Darryn Binder che chiude davanti a Gabriel Rodrigo e Raul Fernandez. Settima piazza per Jeremy Alcoba, penalizzato nel finale per non aver effettuato il long lap penalty, e precede Ryusei Yamanaka e Tony Arbolino.

Fuori dai dieci Romano Fenati che chiude dodicesimo, quindicesimo davanti Niccolò Antonelli. Ritiro per Lorenzo Dalla Porta.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Tatsuki Suzuki SIC58 Squadra Corse 39:18.86
2. John McPhee Petronas Sprinta Racing +0.06
3. Celestino Vietti Sky Racing Team VR46 +0.13
4. Darryn Binder CIP Green Power +0.62
5. Gabriel Rodrigo Kommerling Gresini Moto3 +0.81
6. Raul Fernandez Red Bull KTM Ajo +2.74
7. Jeremy Alcoba Kommerling Gresini Moto3 +3.31
8. Sergio Garcia Estrella Galicia 0.0 +4.85
9. Ryusei Yamanaka Estrella Galicia 0.0 +4.88
10. Tony Arbolino Snnipers Team +4.98

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter