Un brutta Juventus perde 2-1 col Porto

Una Juventus poco concentrata e senza intensità, paga dazio all’Estadio do Dragao 2-1. Porto avanti con due gol lampo: al 2′ con l’iraniano Taremi su gaffe Bentancur-Szczesny e, dopo 20 secondi dall’inizio della ripresa con Marega. Ci pensa Chiesa, su assist di Rabiot, a tenere accese le speranze per il ritorno, con una rete all’82’. Chiellini out per infortunio al 35′

FORMAZIONI:

Porto (4-4-2): Marchesin; Manafa, Mbemba, Pepe, Sanusi; Corona, Uribe, Oliveira, Otavio; Marega, Taremi. All. Conceicao.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Chiesa, Rabiot, Bentancur, McKennie; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo.

CRONACA:

Primo tempo agghiacciante per la Juve che, pronti via, si ritrova sotto. Altro giro, altro erroraccio di Bentancur nella prima impostazione: musica per le orecchie di Taremi che, dal nulla, si sblocca l’incontro con la più facile delle reti. Linee strette, strettissime, quelle proposte dai padroni di casa. Con i bianconeri a faticare in lungo e in largo. Poche idee, poco ritmo, un solo tentativo. Al 40, in rovesciata con Rabiot, chiara fotografia di una squadra – nel piano gara – dannatamente in difficoltà. Come se non bastasse, poi, ecco il solito polpaccio a fermare Chiellini, sostituito da Demiral.

Nella ripresa, inoltre, la Juve decide di perseverare. Come? Venendo punita nuovamente in avvio. Questa volta da Marega che, privo di qualsiasi marcatura, firma il raddoppio. Nel momento di maggiore difficoltà bianconera, ecco la trama sul binario Rabiot-Chiesa: con quest’ultimo a siglare il goal della speranza in vista del ritorno. Danilo, diffidato, salterà la gara del 9 marzo allo Stadium.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter