Ucraina – Polonia 0-1: Kuba raggiunge la Svizzera, gialloblu eliminati

Ci pensa Kuba Blaszczykowski a portare la Polonia ad una storica qualificazione agli ottavi di un Europeo. Stessi punti della Germania ma seconda del girone C  per differenza reti. L’Ucraina chiude questo europeo con zero gol e zero punti in classifica.

Le formazioni in campo Ucraina – Polonia

UCRAINA (4-2-3-1): Pyatov; Fedetskiy, Kucher, Khacheridi, Butko; Stepanenko, Rotan; Yarmolenko, Zichenko, Konoplyanka; Zozulya. All. Fomenko

POLONIA (4-4-1-1): Fabianski; Cionek, Pazdan, Glik, Jedrzejczyk; Kaputska, Zielniski, Jodlowiec, Grosicki; Milik; Lewandowski. All. Nawalka
Allo stadio Velodrome di Marsiglia la Polonia di Glik e Lewandowski affrontano un’ Ucraina già eliminata dopo appena due giornate e ferma a zero punti.Più determinata la Polonia in avvio di partita con Milik e Lewandowski ma Pyatov chiude lo specchio della porta.
L’Ucrania ci prova prima con Yarmolenko ma al momento di concludere angola troppo il tiro e poi Konoplyanka con un tiro che sfiora il palo ma non impeserisce Fabianski. Si va al riposo in perfetto equilibrio senza grosse emozioni.
Al minuto 54 ci pensa Blaszczykowski  a sbloccare l’incontro: dribbling e sinistro che termina all’incrocio dei pali. L’Ucraina tenta una reazione e prova a rimettere in equilibrio l’incontro con i tentativi di Konoplyanka e Zichenko ma il risultato rimane invariato. 

Polonia promossa al turno successivo. Solo la differenza reti la retrocede al secondo posto del girone C. Il 25 giugno affronterà la Svizzera a St.Etienne in un incontro dal risultato aperto e con grandi possibilità della squadra polacca di accedere ai quarti e un lato del tabellone che fa ben sperare.
L’Ucraina totalmente da rivedere nessun gol all’attivo e nessun punto in classifica la dicono lunga sulla squadra allenata da Fomenko.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter