Tunisia-Senegal: 0-2

FORMAZIONI:

Tunisia (4-1-2-1-2): Mathlouthi; Maaloul, Abdennour, Nagguez, Ben Youssef; Sliti; Lahmar, Sassi; Msakni; Azouni, Akaichi. All. Kasperczak.

Senegal (4-4-2):Diallo; M’Bengue, Koulibaly, Gassama, Mbodji; Mane, Kouyate, Ndiaye, Gueye; Diouf, Keita. All. Cisse.

CRONACA:

La prima emozione al 2′, quando una punizione tagliata di Maaloul trova la leggera deviazione di Akaichi. Il pallone sfiora il palo alla destra di Diallo. Al 10′, alla prima vera azione degna di nota, il Senegal ottiene un calcio di rigore. Intervento ingenuo di Abdennour nei confronti di Kouyate. Ammonito il difensore tunisino. Dal dischetto si presenta Manè, che spiazza l’estremo difensore Mathlouthi. Rinvio lungo di Mathlouthi al 16′, la tocca Kouyate che favorisce l’inserimento tra le linee di Akaichi. Tiro appena dentro i sedici metri da parte del centravanti che esce di un soffio. Al 30′ il Senegal trova raddoppio: cross a rientrare da parte di Keita e stacco fenomenale di Mbodji che insacca alla destra di Mathlouthi. Al 39′ Sliti pesca Msakni in piena area di rigore, controllo e tiro dell’esterno che termina sopra la traversa.

Al 48′ conclusione velenosissima di Maaloul, che scavalca la barriera e termina di un niente sopra la traversa. Al 56′ Tunisia pericolosa con Msakni che trova lo spazio per la conclusione, ottima la risposta coi piedi di Diallo. Al 62’ la squadra di Henryk Kasperczak si rende ancora pericolosa, questa volta da calcio d’angolo: batte Khazri, liscia Gassama e Diallo salva sulla linea. Passano quattro minuti e Khazri calcia dal limite dell’area e mette di poco a lato. Al 69′ scambio veloce della Tunisia, Khazri viene fermato poco prima dell’ingresso in area e dopo un rimpallo Mbdoji colpisce il palo della propria porta. Al 78′ nuovo duello tra Msakni e Diallo e, ancora una volta, è il numero 1 ad avere la meglio respingendo con un ottimo intervento. Con questa vittoria, il Senegal balza in testa alla classifica del girone B. La Tunisia, invece, rimane all’ultimo posto con zero punti.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter