Trionfa Miguel Oliveira sul bagnato

Miguel Oliveira precede Lecuona e Marquez

Miguel Oliveira si aggiudica il Gran Premio di Valencia classe Moto2, ultima tappa del Motomondiale 2018.

Parte bene dalla prima fila Xavi Vierge, ma alla seconda curva arriva il primo colpo di scena, cade il poleman Luca Marini e poco dopo Joan Mir scivola coinvolgendo Lorenzo Baldassarri. Tutti e tre i piloti ok, ma tra le scivolate viene coinvolto anche Francesco Bagnaia che riesce a rimanere in piedi perdendo però posizioni. Ne approfitta Mattia Pasini che si porta al comando della gara.

Ma la lotta per la prima posizione è incandescente. Oltre al pilota ItalTrans e Vierge, nella battaglia entrano anche i due alfieri KTM, Oliveira e Binder, e Marquez.

A venti giri dalla fine Marquez si porta al comando davanti a Oliveira e Vierge, con Lecuona che si porta in quarta posizione.

Cinque giri dopo arriva l’ennesimo colpo di scena di una gara resa difficilissima dalla condizioni della pista, cade Xavi Vierge. Solo pochi giri dopo le insidie del tracciato tradiscono anche il leader della gara Alex Marquez, che scivola. Lo spagnolo riesce a ripartire in ‘volata’ rientrando in terza posizione davanti a Mattia Pasini. Il comando del Gp passa a Oliveira.

Sotto la bandiera a scacchi passa per primo Miguel Olivira precedendo Iker Lecuona e Alex Marquez. Per la prima volta dal 2001 uno spagnolo non vince neanche una gara nella categoria intermedia. Primo podio in carriera per Lecuona.

Fuori dal podio, in quarta posizione, Mattia Pasini, che dopo un buon avvio ha lentamente perso terreno dai primi. Alle spalle del pilota ItalTrans, Remy Gardner e Fabio Quartararo, autore di una grande rimonta che, dopo aver spento la moto in griglia è partito dal fondo dello schieramento.

Marcel Schrotter chiude in settima posizione davanti ad Augusto Fernandez e Andrea Locatelli. Simone Corsi completa la top ten.

Francesco Bagnaia, dopo il contatto al primo giro, chiude in quattordicesima posizione.

Il Gran Premio di Valencia segna anche la fine dell’era dei motori Honda nella categoria intermedia. Il prossimo anno, infatti, le Moto2 saranno equipaggiate con motori Triumph.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Miguel Oliveira Red Bull KTM Ajo 45:07.63
2. Iker Lecuona SWI +13.20
3. Alex Marquez Estrella Galicia Marc VDS +22.17
4. Mattia Pasini Italtrans Racing Team +28.89
5. Remy Gardner Tech 3 Racing +30.10
6. Fabio Quartararo HDR Heidrun-Speed up +32.12
7. Marcel Schrotter Dynavolt Intact GP +33.08
8. Augusto Fernandez POns HP40 +33.95
9. Andrea Locatelli Italtrans Racing Team +35.70
10. Simone Corsi Tasca Racing Scuderia Moto2 +37.01

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter