Trionfa Hamilton e riapre il Mondiale

Lewis Hamilton vince a Montreal, Vettel adotta una strategia insidiosa e non riesce a trarne vantaggi. Terzo Bottas, quarto Verstappen, quinto Rosberg, che sbaglia partenza, fora e nel finale si gira. Solo sesto Raikkonen. Nella classifica iridata solo 9 punti separano le due Mercedes.

La partenza di Vettel è da urlo. Il pilota tedesco della Ferrari brucia letteralmente le due Mercedes e alla prima curva passa davanti a tutti, Hamilton tocca Rosberg, che sbaglia la chicane e viene inghiottito a centro gruppo. Dietro a Vettel e all’ inglese campione del mondo, sfrecciano le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, inseguite da Raikkonen. Al 12° giro Button fonde il motore e la virtual safety car induce la Ferrari ad adottare una strategia a sorpresa. Dentro entrambe le rosse ai box e cambio gomme improvviso. Hamilton, così, vola solitario, Vettel rientra dietro alle Red Bull, ma in pochi giri le sorpassa e con la gomma nuova riesce a reggere, superando poi Hamilton quando il pilota Mercedes al 25° giro, rientra ai box.

Al 30° giro di gara con tutte le vetture in piste con almeno un pit-stop, Vettel guida con una decina di secondi su Hamilton, terzo, ma staccato, Verstappen e poi un trenino formato da Raikkonen-Ricciardo-Bottas-Rosberg. Le due Ferrari vanno ai box tra il 34° e il 37° per la loro seconda sosta. E a 30 giri dal termine Hamilton guida il plotone con sette secondi di vantaggio su Vettel, mentre Verstappen e Bottas, terzo e quarto, distano rispettivamente nove e quindici secondi dal tedesco della Ferrari.

Da metà gara in poi il copione rimane immutato: Hamilton davanti, Vettel a rosicchiare un centesimo dopo l’altro, poi staccatissimi Bottas, Verstappen e Raikkonen, mentre al 52° lo sfortunato Rosberg fora ed è costretto ad una nuova sosta ai box. Il finale non regala la rimonta sperata alla Ferrari. Hamilton allunga e vince ancora. Vettel secondo, mentre sul podio va Bottas. Quarto un grande Verstappen, che resiste all’attacco di Rosberg, costringendolo all’errore. Raikkonen chiude sesto. Il Mondiale ora è riaperto del tutto.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:31.05
2. Sebastian Vettel Ferrari +5.01
3. Valtteri Bottas Williams +46.42
4. Max Verstappen Red Bull +53.02
5. Nico Rosberg Mercedes +1:02.09
6. Kimi Raikkonen Ferrari 1:03.01
7. Daniel Ricciardo Red Bull 1:03.63
8. Nico Hulkenberg Force India +1g
9. Carlos Sainz Toro Rosso +1g
10. Sergio Perez Force India +1g

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter