Tra Siria e Palestina é 0-0

Finisce in parità la sfida più sentita del Girone B tra Siria e Palestina

FORMAZIONI:

Siria (4-2-3-1): Alma; Al Salih, Al Baour, Anizan, Al Ajan; Tamer Haj, Zahir; Omari, Khribin, Youssef; Al Soma. All. Stange.

Palestina (4-5-1): Hamadi; Al Battat, Saleh, Al Bahdari, Jaber; Darwish, Zorrilla, Seyam, Tamburrini, Maraaba; Pinto. All. Ould Ali.

CRONACA:

Finisce in parità una delle sfide più sentite del torneo, quella tra Siria e Palestina: due Nazioni lacerate da anni dai conflitti e dalle guerre che cercano un riscatto, seppur minimo, nell’ultima sfida della domenica di Coppa d’Asia. Lo 0-0 finale sta più stretto ai siriani, che dominano per lunghe fasi la partita, concedendo quasi nulla alle, seppur poche, sortite offensive palestinesi, che nel finale restano anche in dieci uomini per l’espulsione di Saleh. Alla fine, risultano decisive le parate del portiere Hamadeh che, fatta eccezione per qualche imprecisione, in più di un’occasione nega il vantaggio alla Nazionale di Stange, regalando alla Palestina il primo, storico punto in Coppa d’Asia.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter