Tra Lazio e Roma è derby show: 1-1 all’Olimpico

Partita incredibile e dalle mille emozioni: i giallorossi passano in vantaggio al 17′ grazie a un rigore con Kolarov, i biancocelesti pareggiano al 58′ con Luis Alberto. Prima e dopo succede di tutto con la squadra di Simone Inzaghi che colpisce 3 pali e una traversa. Due pali anche per la formazione di Fonseca, entrambi colpiti da Zaniolo

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Ramos, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Alberto, Lulic; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Mancini, Fazio, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Under, Zaniolo, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca.

CRONACA:

Pronti-via sono i biancocelesti a sfiorare subito il vantaggio al 3’ con Lucas Leiva, la conclusione del centrocampista brasiliano va però ad infrangersi contro al palo. Due minuti dopo la risposta giallorossa è affidata a Zaniolo, questa volta il legno aiuta Stakosha. La partita prosegue con numerosi ribaltamenti di fronte e, anche se la Lazio dà in alcuni tratti la sensazione di far girare palla con maggiore tranquillità, è la Roma a passare in vantaggio al 17’. Ingenuo fallo di mano di Milinkovic-Savic che in area tocca un pallone calciato da Dzeko, Guida non ha dubbi nell’assegnare il calcio di rigore: sul dischetto si presenta Kolarov che con un gran sinistro spiazza il portiere avversario. La risposta degli uomini di Inzaghi è rabbiosa ma tra il 24’ ed il 25’ i pali fermano prima Immobile e poi Correa. Al 27’ la Roma sfiora il raddoppio, ma a strozzare in gola a Zaniolo l’urlo per il goal è l’ennesimo palo del match, il quinto in assoluto. Dopo la mezz’ora le squadre rifiatano e i ritmi si abbassano un po’. La Lazio continua a spingere, i giallorossi però reggono senza particolari affanni. Si va negli spogliatoi con i ragazzi di Fonseca avanti per 1-0 in fatto di goal ed i biancocelesti avanti nel conteggio dei legni.

Nella ripresa la partita non cambia, i ritmi restano altissimi e, dopo una buona partenza di marca giallorossa, è la Lazio con il passare dei minuti a prendere il mano il pallino del gioco. I biancocelesti guadagnano metri sul campo costringendo la Roma a soffrire alle corde e, al 59’, è Luis Alberto a trovare la rete che vale l’1-1 approfittando al meglio di un bell’assist di Immobile. La sfida resta bella e le due squadre continuano a sfidarsi a viso aperto e a quattro minuti dal termine, è la Lazio a sfiorare il raddoppio, ma tra Parolo ed il 2-1 ci si mezze di mezzo la traversa. L’ultima emozione di un Derby incredibile arriva al 91’ quando Lazzari di testa supera Pau Lopez per il vantaggio decisivo. L’esterno della Lazio supera il portiere della Roma gonfiando la rete, Guida però annulla tutto per una posizione di fuorigioco dell’autore dell’assist, ovvero Jony.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter