Torino: Finalmente  Adem Ljajic e Iago Falque in granata

Dopo un infinito tira e molla estivo Adem Ljajic e Iago Falque sono diventati ufficialmente giocatori del Torino, il primo a titolo definitivo per per 8,5 milioni di euro più eventuale bonus, mentre il secondo in prestito con diritto di riscatto.

I due giocatori dopo le firme di rito con il presidente Cairo si sono aggregati con i compagni al ritiro della squadra a Bormio.
Si chiude quindi nel migliore dei modi la lunga trattativa iniziata da oltre un mese per portare i due attaccanti della Roma ai piedi della Mole. Mihajlovic avrà a disposizione un tridente (Ljajic, Iago Falque e Belotti) giovane e reattivo per puntare all’ Europa League e migliorare la posizione in classifica dello scorso campionato con la guida di Giampiero Ventura.

 

Attulamente il Torino potrebbe giocare con un 4-3-3 così formato: Gomis tra i pali, in vantaggio su Padelli,una difesa a quattro con Zappacosta, Maksimovic, Ajeti e Silva, centrocampo con Acquah o Bruno Peres, Baselli e Benassi e in attacco il tridente Ljajic, Iago Falque e Belotti.
Questa solamente un ipotesi ad inizio preparazione e con il mercato in pieno svolgimento con vari nomi in trattativa in ingresso e in uscita.

 

I prossimi impegni del Torino

I granata in ritiro in questi giorni a Bormio, oltre al lavoro di preparazione atletica per la nuova stagione disputeranno le seguenti amichevoli: il giorno 21 luglio alle ore 17.30 scenderanno in campo contoro la formazione del Casateserogoredo e domenica 24 luglio sempre alle 17.30 contro affronteranno il Renate.
Il giorno 27 luglio sarà il momento della sfida di lusso con il Benfica in onore del Grande Torino, a Lisbona all’Estadio da Luz, e l’incontro sarà trasmesso in chiaro su La7 a partire dalle ore 20.30

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter