Tappa a Chaves!!!

Il colombiano della Orica GreenEdge, Johan Chaves, vince la maratona delle Dolomiti, 14a tappa del Giro d’Italia. Esteban Chaves batte in volata a Corvara l’olandese Steven Kruijswijk della Lotto NL-Jumbo, che è la nuova maglia rosa del Giro d’Italia, all’attacco di Nibali sul Passo Valparola.

Da Dumoulin a Steven Kruijswijk, il Giro d’Italia parla ancora olandese per merito di questo scalatore “modello Indurain”, un regolarista alla Basso, alto e fermo sul sellino, difficile da staccare, sempre fra i migliori in salita al Giro 2015, quando per tre giorni vestì la maglia azzurra. Un anno dopo, Kruijswijk è il nuovo leader della Corsa Rosa, battuto solo a Corvara da Esteban Chaves, classe Novanta, ultimo di una generazione di formidabili scalatori colombiani.

Sulla cima di Valparola scollina per primo Darwin Atapuma con meno di un minuto di vantaggio sulla coppia Siutsou/Preidler, raggiunta negli ultimi metri da Chaves/Kruijswijk. I Gpm sono finiti, la salita no perché manca, sadico e durissimo, il Mür dl giat, il Muro del gatto, 360 metri d’inferno al 19%. Atapuma si scompone in falsopiano cedendo all’ultima rimonta di Kruijswijk, Chaves e Georg Preidler fino a duemila metri dal traguardo. É una volata per quattro: Kruijswijk s’alza sui pedali ed è già una notizia, Preidler parte da lontano battezzato da Atapuma, ma ci sono gli abbuoni e Chaves sbuca dall’ultima curva come un gatto, lesto sull’olandese.

Ultime osservazioni su Vincenzo Nibali e la sua guardia Astana che lo scorta in testa al gruppo sui passi: Kangert sul Pordoi, Fuglsang a Campolongo, Zeits e Scarponi sul Giau, ancora un poetico Michele a Valparola. Nibali è stato il primo a scattare a 27 chilometri dal traguardo, col merito di far saltare Valverde e tutti i suoi progetti cerebrali, conservando poi un gap di passo da Chaves e Kruijswijk, poco superiore al mezzo minuto fino all’arrivo. Dice di non avere la “sfera di cristallo”, ma la cronoscalata dell’Alpe di Siusi potrebbe vederlo protagonista. Forza Vincenzo.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Johan Chaves Orica GreenEDGE 6:06.16
2. Steven Kruijswijk Team LottoNL-Jumbo +0.00
3. Georg Preidler Team Giant-Alpecin +0.00
4. John Atapuma BMC Racing Team +0.06
5. Vincenzo Nibali Astana Pro Team +0.37
6. Kanstantsin Siutsou Team Dimension Data +0.37
7. Ilnur Zakarin Team Katusha +2.29
8. Rafal Majka Tinkoff +2.29
9. Rigoberto Uran Cannondale Pro Cycling Team +2.50
10. Domenico Pozzovivo AG2R La Mondiale +3.00

CLASSIFICA:
1. Steven Kruijswijk Team LottoNL-Jumbo Leader generale
2. Vincenzo Nibali Astana Pro Team
3. Johan Chaves Orica GreenEDGE
4. Alejandro Valverde Movistar Team
5. Andrey Amador Movistar Team
6. Rafal Majka Tinkoff
7. Ilnur Zakarin Team Katusha
8. Rigoberto Uran Cannondale Pro Cycling Team
9. Kanstantsin Siutsou Team Dimension Data
10. Jakob Fuglsang Astana Pro Team

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter