Super Juventus, 4-0 al Cagliari crollato nella ripresa

I bianconeri strapazzano i sardi grazie a un gran secondo tempo e mantengono la vetta. CR7 show e gol di Higuain. Traversa di Demiral, due legni per il Cagliari

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Demiral, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Ronaldo. All. Sarri.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Walukiewicz, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Maran.

CRONACA:

Il ritmo è subito dei più blandi, con la Juve a costruire un palleggio perlopiù sterile e con il Cagliari a coprire sapientemente ogni spazio. E, proprio il muro eretto dalla retroguardia isolana, costringe la Signora a cercare la conclusione dalla distanza. Ma i tentativi di Alex Sandro, Dybala e Ramsey non spaventano minimamente Olsen. Discorso differente è, invece, la traversa centrata di testa da Demiral sugli sviluppi di un corner. Mentre Nainggolan, ben innescato da un contropiede, da posizione favorevole incappa in una figuraccia.

In avvio di ripresa, la difesa rossoblù la commette grossissima: incomprensione tra Klavan e Walukiewicz, sfruttata magistralmente da Ronaldo. I padroni provano a chiuderla, ma è Simeone – di testa – a prendere il montante. Rog, autore di un’ottima gara, rovina tutto atterrando Dybala. E, dal dischetto, CR7 trova la doppietta di giornata. Finita qui? Neanche per scherzo. Il subentrato Higuain e il solito Ronaldo la chiudono a tripla mandata. Ufficiale: Supercoppa Italiana dimenticata.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter