Super Coppa Argentina trionfa il San Lorenzo

Nella super Coppa Argentina grande vittoria del San Lorenzo che travolge il Boca Juniors per 4-0 facendo evidenziare,  la grande differenza di condizione fisica ed un maggior gioco di squadra, grandi giocate di Barrientos (ex giocatore del Catania) che entra in campo al posto Blanco al minuto 67 che segna due super gol e serve l’assist per il gol del 4-0 di Blanco.

San Lorenzo – Boca Juniors 4-0

al 44 Belluschi, al 74 e al 83 Barrientos e al 89 Blandi

Grande mossa tattica dell’allenatore Pablo Guelde che sceglie di far scendere dal primo minuto il neo acquisto Belluschi ex River Plate che assieme a Buffarini e Cerruti mettono in grande difficoltà sin dal primo tempo la difesa del Boca Juniors, la squadra di Tevez invece si rende pericolosa invece solo con azioni sporadiche e sfiora il gol del vantaggio solo con un tiro di Carlitos Tevez, per il resto dominio della squadra del Ciclon che evidenzia la grande differenza di condizione fisica tra le due squadre e grazie anche ai cambi azzeccatissimi di Pablo Guelde domina la partita.

Al 44 del primo tempo grande azione  sulla fascia destra di Bufarini che serve fuori area un ispiratissimo Belluschi che fa partire un bellissimo tiro che si insacca alle spalle dell’incolpevole Orion, al 74 gran passaggio di Belluschi per Barrientos che entra in area velocissimo ed insacca il gol del 2-0, al 83 gran punizione sempre di Barrientos che chiude ogni speranza al Boca Junior e al 89 Barrientos serve Blandi ex di turno che segna il gol del 4-0.

Nel San Lorenzo ottima partita di Buffarini, Barrientos, Belluschi, Cerruti e il mediano Mussis, invece nel Boca Juniors troppo brutto per essere vero si salvano solo Tevez e i due centrocampisti giovani Cubas e Meli, certo il coach Arrumbarena ha tanto lavoro da fare per raggiungere il grande rendimento ottenuto lo scorso anno che gli ha fatto dominare lo scorso campionato Argentino.

Al termine della partita Tevez molto nervoso rilascia solo qualche parola e dichiara che non ci sono scuse il San Lorenzo ha dominato la partita e vinto meritatamente, mentre Pablo Guelde dedica la vittoria oltre ai grandi tifosi del Ciclon, manda un pensiero all’Huracan che ha avuto un brutto incidente mentre si recavano all’aeroporto di Caracas il pullman rompe i freni in un tratto di discesa molto ripida e si ribalta miracolosamente solo tre feriti ma a Patricio Toranzo centrocampista e l’idea del centrocampo dell’Huracan  vengono amputate parzialmente 4 dita del piede destro, brutto episodio ma non infrequente in sud America.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter