Successo di misura per la Costa d’Avorio: 1-0 al Mali

La Costa d’Avorio supera con il risultato di 1-0 un solido Mali non tradendo le aspettative e guadagnando la sfida nei quarti contro l’Algeria

FORMAZIONI:

Mali (4-3-3): Diarra; Traoré, Koné, Fofana, Wague; Haidara, Coulibaly, Samassekou; Djenepo, Diaby, Marega. All. Magassouba.

Costa d’Avorio (4-2-3-1): Gbohouo; Bagayoko, Coulibaly, Kanon, Troré; Gbamin, Serey; Kessié, Pepé, Zaha; Kodjia. All. Kamara.

CRONACA:

Mali protagonista di un’ottima partenza e vicino al vantaggio già al 17′ con la difesa ivoriana che riesce a salvarsi in calcio d’angolo. La velocità di Djenepo mette in difficoltà la retroguardia della Costa d’Avorio e ad inizio ripresa l’esterno del Southampton fallisce una clamorosa occasione incespicando sul pallone da una posizione ideale. La formazione di Kamara si scuote nel secondo tempo e sfiora il vantaggio al 67′ con Kodija che spreca tutto a tu per tu con il portiere avversario. L’episodio che decide l’incontro si verifica al 76′, quando su un lancio del portiere Kodija si riscatta e con un colpo di testa libera Zaha, il compagno di squadra non può sbagliare e insacca la rete che vale la qualificazione. Nel finale l’occasione del pareggia capita sui piedi di Marega, ma l’attentissimo Die salva provvidenzialmente sulla linea mantenendo inviolata la porta ivoriana.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo