Stravince Alex Marquez al Sachsenring

Ancora dominio del fratellino di Marc che al Sachsenring conquista la quarta vittoria nelle ultime cinque e, complice il quinto posto di Luthi, torna in testa al Mondiale. Lo spagnolo stravince in solitaria, davanti a Binder e Schrotter

Alex Marquez si aggiudica il Gran Premio di Germania classe Moto2, nona tappa del Motomondiale 2019. Lo spagnolo del team Marc VdS ha tagliato il traguardo davanti a Brad Binder e Marcel Schrotter.

Con questa vittoria, la quarta stagionale, il #73 si porta in vetta al mondiale con otto punti di vantaggio su Luthi.

Parte alla grande Luca Marini dalla prima e sin dalla prima curva si mette al comando della gara. Alle spalle del pilota dello Sky Racing Team VR46 gli inseguitori non gli rendono la vita facile, attaccandosi al codone dell’italiano. Infatti ancora prima della fine del primo giro, Schrotter e Lecuona si portano davanti a Marini.

Nelle tornate successive anche Marquez si inserisce nella lotta per la vittoria, mentre Schrotter, dopo un errore, perde 6 posizioni.

A 22 giri dalla fine Marquez rompe gli indugi e si porta al comando, mentre alle sue spalle Marini perde diverse posizioni. Pochi passaggi dopo Binder si affaccia nella lotta per il podio. Il sudafricano, partito 17esimo, inizia una battaglia al cardiopalma con Lecuona per la seconda posizione. La lotta tra i due avvantaggia però Marquez, che scava un piccolo gap dagli inseguitori.

A 10 giri dalla fine Tom Luthi, fino a quel momento leader del mondiale, viene penalizzato con un long lap penalty e per aver fatto cadere Vierge.

Alex Marquez taglia il traguardo con largo anticipo, davanti a Brad Binder e Marcel Schrotter.

Ottima gara di Fabio di Giannantonio che chiude quarto, round sottotono per Lorenzo Baldassarri che chiude settimo.

Luca Marini dopo una grande partenza ha chiuso in decima posizione. I due alfieri del team ItalTrans, Enea Bastianini e Andrea Locatelli , chiudono rispettivamente in 14esima e 15esima posizione.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Alex Marquez Estrella Galicia Marc VDS 39:35.10
2. Bard Binder Red Bull KTM Ajo +1.20
3. Marcel Schrotter Dynavolt Intact GP +1.63
4. Fabio Di Giannantonio +Ego Speed Up +4.11
5. Thomas Luthi Dynavolt Intact GP +5.19
6. Augusto Fernandez Pons HP40 +6.33
7. Lorenzo Baldassarri Pons HP40 +6.52
8. Jorge Navarro +Ego Speed Up +8.17
9. Jorge Martin Red Bull KTM Ajo +10.53
10. Luca Marini Sky Racing Team VR46 +13.59

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo