Stoccata di Tim Wellens a Caltagirone

Tim Wellens s’impone nella prima tappa siciliana del Giro 101, vincendo di gforza di forza sull’ultimo interminabile strappo. Quinto Formolo, nono Pozzovivo. Dennis resta in maglia rosa, perdono altri secondi Aru e Froome.

Subito una fuga a 5 ad accendere la corsa. Per la seconda tappa di fila attacca la maglia azzurra Enrico Barbin. Con lui ancora Marco Frapporti, oltre a Quentin Jauregui, Maxim Belkov e Jacopo Mosca. Ma il finale di Caltagirone fa gola a tanti, se non a tutti, e il gruppo tiene gli attaccanti a distanza di sicurezza, concedendo al massimo 3 minuti e mezzo.

Barbin vince il Gpm di Pietre Calde, poi nel gruppo la UAE Emirates dà uno scossone alla corsa. La squadra di Fabio Aru fa il forcing sul Monte Pavone e il gruppo esplode, sezionandosi in varie parti. Il percorso nervoso rende difficile l’opera di chi vuole rientrare. Ce la fanno quasi tutti, ma la squadra degli Emirati lancia un bel segnale. Dopo aver quasi ripreso la fuga, la UAE si rialza e la Bmc torna a fare il ritmo. Nel frattempo si ritira Andrea Guardini, causa attacco febbrile. Frapporti e Mosca si dividono i traguardi volanti di Palazzolo Acreide e Monterosso Olmo, mentre Barbin concede il bis sull’erta di Vizzini prima di rialzarsi.

L’avventura dei fuggitivi finisce a 13 km dal traguardo. I ritmi si alzano, in vista del finale “labirintico”. Parte Edoardo Zardini, ma Valerio Conti contrattacca e se ne va da solo con una grande azione. L’ultima parte di gara è insidiosissima. A 6 km dalla fine, una strettoia traditrice causa una caduta nel gruppo, che si riduce a una 50ina di unità. Ne fanno le spese anche Aru e Froome, apparsi comunque non al top rispetto ai rivali sullo strappo conclusivo. Conti intanto, viene ripreso e al triangolo rosso dell’ultimo chilometro si sganciano in quattro. Ma il gruppo rientra e ai -200m parte la volata. Tim Wellens ne ha semplicemente più di tutti e vince con autorità la sua quinta gara stagionale.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Tim Wellens Lotto-Soudal 5:17:34
2. Michael Woods Ef Education First-Drapac P/B Cannonadale +0.00
3. Enrico Battaglin Team LottoNL-Jumbo +0.00
4. Sam Yates Mitchelton-Scott +0.00
5. Davide Formolo Bora-Hansgrohe +0.00
6. Roman Kreuziger Mitchelton-Scott +0.00
7. Patrick Konrad Bora-Hansgrohe +0.00
8. Luis Sanchez Astana Pro Team +0.00
9. Domenico Pozzovivo Baharain Merida Pro CT +0.00
10. Esteban Chaves Mitchelton-Scott +0.00

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter