Slittino – Doppio Eccellenti settimi Nagler/Malleier

Non ci dovevano essere dubbi sull’oro tedesco nella prova olimpica in quel di PyeongChang per quanto riguarda lo slittino doppio.

E così è stato, anche se i nomi dei vincitori sono stati in parte a sorpresa: si confermano oro a Cinque Cerchi infatti Tobias Wendl e Tobias Arlt che, dopo Sochi 2014, conquistano il successo anche in terra sudcoreana.

Miglior tempo in entrambe le run: Wendl/Arlt non hanno lasciato spazio a nessuno degli avversari, disputando due discese precise, veloci, senza particolari errori. Nella prima hanno timbrato sia il record di spinta che quello della pista, a testimonianza di un feeling con il budello davvero eccezionale. Chi è riuscito a sorprendere di più, però, sono stati gli austriaci Peter Penz e Georg Fischler: i veterani si sono andati a prendere la loro prima medaglia a Cinque Cerchi, rimanendo davvero attaccati alla vetta. Si sono dovuti invece arrendere i grandi favoriti della vigilia Toni Eggert e Sascha Benecken: dopo un quadriennio letteralmente dominato, i vincitori della Coppa del Mondo hanno chiuso al termine di una gara non convincente in terza piazza a 290 millesimi.

In casa Italia c’è da sottolineare la gara di Ivan Nagler e Fabian Malleier, davvero strepitosi oggi. I giovanissimi azzurri sono riusciti a conquistare, alla prima esperienza a Cinque Cerchi, un eccellente settimo posto, rimontando addirittura una posizione nella seconda discesa. Il futuro è tutto dalla loro parte: tra quattro anni a Pechino si può sognare sicuramente il podio. Male invece Rieder/Rastner, che hanno sbagliato nella prima run: per loro quindicesima piazza complessiva.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter