Si ferma la Lazio: con il Vitesse é 1-1

Già qualificata ai sedicesimi e sicura del primo posto, La Lazio non va oltre il pareggio contro il Vitesse, matematicamente eliminati: Brian Linssen segna su punizione, Luis Alberto riporta la gara in parità prima dell’intervallo. Esordio europeo per Crecco, Palombi e Miceli.

FORMAZIONI:

Lazio (3-5-1-1): Vargic; Gabarron, Ramos, Bastos; Basta, Murgia, Alberto, Crecco, Lukaku; Nani; Palombi. All. Inzaghi.

Vitesse (4-3-3): Pasveer; Lelieveld, Kashia, Miazga, Faye; Serero, Mount, Foor; Rashica, Matavz, Linssen. All. Fraser.

CRONACA:

Partenza a mille degli ospiti, che cingono d’assedio la porta biancoceleste. Buona occasione per Matavz nei minuti iniziali, con il destro dell’ex Genoa che finisce di poco a lato. I gialloneri olandesi continuano a premere e al 13′ passano in vantaggio trasformando alla perfezione con Linssen un calcio di punizione di seconda dal limite dell’area. Mount, grande protagonista dei suoi, costringe poco dopo con un missile da fuori area Vargic a respingere sopra la traversa. Il portiere biancoceleste si ripete bloccando un’altra conclusione di Linssen. La Lazio si accende però nella seconda metà della prima frazione. Al 29′ il giovane Palombi raccoglie un assist di tacco di Luis Alberto e calcia a giro sul 2° palo, ma trova la risposta dell’estremo difensore avversario. Il pari arriva comunque alla fine del primo tempo con un bel destro al volo del solito Luis Alberto su assist dalla destra di Basta.

Nella ripresa i ritmi calano e la partita è molto equilibrata: da segnalare soltanto l’infortunio muscolare che costringe Nani a lasciare il campo al 54′ e l’ingresso sul terreno di gioco nel finale del giovane Miceli, classe 1999.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter