Short Track -Staffetta d’argento

Arianna Fontana, Martina Valcepina, Lucia Peretti e Cecilia Maffei. Questo è il meraviglioso quartetto che ha regalato la medaglia d’argento all’Italia nella staffetta femminile di short track alle Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018. Un capolavoro delle azzurre che si sono arrese solamente alla Corea del Sud in una finale semplicemente pazzesca e con un incredibile epilogo anche per quanto riguarda la medaglia di bronzo vinta poi dall’Olanda.

L’Italia resta guardinga nelle retrovie, in totale marcatura sul Canada e ad aspettare eventuali errori delle altre squadre, che alla fine arrivano prontamente. Succede di tutto durante un cambio con una coreana che cade e travolge la frazionista del Canada, andando anche ad ostacolare Lucia Peretti. L’equilibrio nei cambi e tutte le strategie saltano completamente ed il traguardo viene tagliato in questo ordine: Corea del Sud, Cina, Italia e Canada.

Bisogna attendere le decisioni dei giudici. Confermato l’oro delle padrone di casa, ma soprattutto arrivano le squalifiche di Cina e Canada, che proiettano l’Italia sul secondo gradino del podio e soprattutto l’Olanda, che ha vinto la finale B, viene catapultata al terzo posto per un epilogo davvero clamoroso.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter