Seria A BEKO di basket

Serie A BEKO: la undicesima giornata di ritorno. Analizziamo partita per partita i risultati:

REGGIO EMILIA-BRINDISI 76-59 Reggio Emilia vince grazie al solito Aradori autore di una grande gara (23 di Valutazione per lui) ed ad Achille Pollonara. Reggio dall’animo italiano mantiene il secondo posto nella classifica della Serie A BEKO e si porta a soli 2 lunghezze da Milano.

CAPO D’ORLANDO-MILANO 78-71 Ecco una della prime sorprese di giornata, dove Capo D’Orlando batte la capolista Milano grazie al solito Boatright e all’infortunio di Gentile dopo 10 minuti di gioco. Milano che comunque rimane in testa da sola nella classifica della Serie A BEKO.

VARESE-PISTOIA 91-78 Continua il periodo no di Pistoia, mentre Varese grazie a Davies e Wright porta a casa 2 punti importanti in chiave salvezza. A Pistoia nulla sono bastati i 31 punti di Kirk. Varese che si porta a 22 punti in classifica della Serie A BEKO.

TORINO-AVELLINO 78-74 Dopo 12 vittorie consecutive si ferma Avellino proprio contro l’ultima in classifica della Serie A BEKO che è ritornata prepotentemente a crederci visto che si trova a soli 2 punti dalla permanenza in A1. MVP della partita Dyson autore di 25 punti e di un 31 di valtazione.

VENEZIA-PESARO 96-100 Altra sopresa di giornata dove Pesaro batte Venezia dopo un supplementare grazie a un Lydeka da 34 di valutazione. Pesaro che sale a quota 20 nella classifica della Serie A BEKO.

SASSARI-CASERTA 87-75 Solito Logan e Sassari vince. Caserta in crisi nera e piomba al penultimo posto nella classifica della Serie A BEKO.

BOLOGNA-TRENTO 68-75 Uno dei primi 2 posticipi dell’undicesima giornata di ritorno vede la Virtus Bologna bisognosa di punti dopo le relative vittorie del pomeriggio di Torino, Pesaro e Varese. La squadra di Valli parte malissimo, arriva a stare sotto anche di 15 punti, poi grazie alle triple di Fontecchio torna in partita fino ad andare in vantaggio. Poi il blackout dove Valli si incaponisce a giocare coi tre piccoli e lascia inspiegabilmente Fontecchio in panchine nei minuti decisivi e la Virtus perde, rivedendo lo spettro della retrocessione che sembrava lontano. Lockett per Trento ha fatto il bello e il cattivo tempo, per la Virtus degni di nota il solito Pittman e Fontecchio che con le sue triple aveva riaperto la partita. Ora per Bologna si prospettano 4 partite con l’acqua alla gola, di cui l’ultima in casa contro Torino che vorrà dire se Bologna l’anno prossimo avrà ancora una squadra in A1 (salvo che la Fortitudo non riesca nell’impresa di salire)

CREMONA-CANTU’ 95-85 Continua il periodo di appannamento della squadra di Cantù che si trova la penultimo posto della classifica della Serie A BEKO. Contro un super Washington (27 di valutazione) la squadra di Bazarevich non ha potuto nulla nonostante un’ottimo Johnson da 23 di valutazione.

CLASSIFICA SEREIE A BEKO

MILANO 40 PUNTI

REGGIO EMILIA 38 PUNTI

CREMONA 36 PUNTI

AVELLINO 34 PUNTI

TRENTO PISTOIA VENEZIA SASSARI 26 PUNTI

VARESE BRINDISI CAPO D’ORLANDO 22 PUNTI

CASERTA CANTU’ BOLOGNA PESARO 20 PUNTI

TORINO 18 PUNTI

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter