Sebastian Vettel penalizzato! In Canada vince Lewis Hamilton

09.06.2019 - Race, Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W10 and Charles Leclerc (MON) Scuderia Ferrari SF90

Sebastian Vettel domina il GP del Canada ma viene penalizzato di 5” per aver chiuso la traiettoria ad Hamilton dopo un lungo in curva. Il pilota tedesco chiude quindi al 2° posto alle spalle del britannico e davanti a Charles Leclerc. L’inglese allunga ancora nel mondiale

Splende il sole sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve, 28 gradi in pista e 51 sull’asfalto. I piloti sono pronti ad iniziare il giro di ricognizione, mentre Kevin Magnussen partirà dalla pit-lane.

Giro 1: Si accendono i semafori e via! Parte molto bene Vettel, Leclerc prova su Hamilton ma deve alzare il piede. I primi 4 hanno mantenuto la loro posizione della qualifica. Partenza pulita per Sebastian Vettel. Bottas ha perso la posizione su Hulkenberg. Contatto nelle retrovie tra Perez, Giovinazzi e Albon con il pilota della Toro Rosso costretto a rientrare ai box per il cambio dell’ala anteriore.

Nel giro successivo, Giro veloce per Vettel che ha già un vantaggio di 1,8 secondi su Hamilton.
Al settimo giro, l’olandese della Red Bull si riprende la posizione. Bottas sembra in apparente difficoltà, il finlandese non riesce a recuperare sulla Renault di Hulkenberg.
Nell’ottavo giro foratura per Norris e principio d’incendio. Bandiera gialla esposta. All’undicesimo giro, Verstappen si fa sempre più minaccioso su un Bottas piuttosto opaco in questo weekend.

Nel tredicesimo giro, Ricciardo sorpassa Stroll e guadagna la settima posizione. Bottas ancora in difficoltà.
Nel giro 18, Giro veloce per Leclerc, 1.16.53, mentre l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi bacia il muro dei campioni. Hamilton guadagna tre decimi su Vettel. Il distacco di Bottas dal leader è 22 secondi.
Nel ventesimo giro, arriva il team radio Ferrari a Vettel: “piano B”. Stesso team radio anche per Leclerc.

Nel 24esimo giro, Nico Hulkenberg lamenta dei problemi al cambio della sua RS19.
Nel giro successivo, Ferrari comunica a Vettel di spingere, probabile pit-stop in arrivo. Mentre Hamilton comunica che non può dare di più con quelle gomme. Al 26esimi giro, arriva il pit-stop per Vettel. Hamilton diventa leader della gara. L’inglese fa il pit-stop nel 29esimo giro. Vettel fa un nuovo giro veloce, 1.15.33.

Bottas fa il suo pit-stop al trentesimo giro, testacoda per Antonio Giovinazzi.
Al giro 32, bel sorpasso di Perez su Grosjean con contatto, il francese non la prende benissimo…
Leclerc fa il pit-stop al giro 33, perde la posizione su Verstappen. Giro veloce di Hamilton 1.15.23, lotta tra Ricciardo e Bottas.
Leclerc sorpassa Verstappen al 36esimo giro. Bottas tenta il sorpasso su Ricciardo ma non ci riesce.

Il finlandese però ce la fa nel giro 39. Hamilton sempre più vicino a Vettel. Il tedesco registra un altro giro veloce nel giro 42.
Acuto di Bottas al 44esimo giro con il giro veloce in 1.15.04 e nel giro successivo abbassa ancora in 1.14.93.

Arriva l’errore di Vettel al giro 48, esce di pista alla curva 3-4. Hamilton ha dovuto alzare il piede per evitare il contatto.
Nel giro 51, arriva l’investigazione per Vettel. Il tedesco dopo due giri, registra un altro giro veloce con 1.14.90. Max Verstappen sorpassa Ricciardo per la quinta posizione.
Bottas fa suo il giro veloce con 1.14.895 nel giro 54.

Al 58 giro di scena arriva la decisione della FIA: Vettel deve scontare una penalità di 5 secondi e il tedesco commenta: “Non avevo altro posto dove andare!”, mentre Hamilton lamenta un calo di potenza. Giro veloce di Leclerc con 1.14.35 nel giro 64.
Nel giro 67, Bottas fa il pit-stop per il giro veloce.
E si arriva così alla linea del traguardo con Vettel arrabbiatissimo che evita l’intervista al parco chiuso.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:29:07.08
2. Sebastian Vettel Ferrari +3.65
3. Charles Leclerc Ferrari +4.69
4. Valtteri Bottas Mercedes +51.04
5. Max Verstappen Red Bull +57.65
6. Daniel Ricciardo Renault Sport +1g.
7. Nico Hulkenberg Renault Sport +1g.
8. Pierre Gasly Red Bull +1g.
9. Lance Stroll Racing Point F1 +1g.
10. Daniil Kvyat Toro Rosso +1g.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo