Sconfitta per l’Olimpia Milano contro il Panathinaikos: 80-72

L’Olimpia Milano sconfitta 80-72 dal Panathinaikos. Quarta sconfitta di fila e ultimo posto a braccetto con l’Efes. L’Olimpia Milano paga le grandi percentuali dall’arco degli avversari e, nonostante buoni sprazzi di gara soprattutto difensivi nella prima parte, non riesce a cambiare rotta alla sua Eurolega.

Difficile la partenza di Milano, che va sotto 8-2 dopo pochi possessi. Sotto il ferro biancorosso Anteokounmpo si fa sentire, ma i canestri di Micov portano avanti gli ospiti. Pianigiani ritrova Goudelock dopo un mese e l’ingresso del Mini-Mamba coincide col massimo vantaggio dell’Olimpia, che a fine primo quarto si trova a +9. Risponde presente però il Pana in avvio di secondo quarto: 8-0 e facile -1 per la squadra di Pascual. L’AX è in partita e con un controparziale di 2-11 vola a +10 con la tripla di Jerrells e il canestro di M’Baye, per quanto il vantaggio sia tutt’altro che rassicurante. La quarta tripla di Rivers, in serata dalla lunga distanza, riporta a contatto il Panathinaikos, che come prevedibile resta in partita. 39-41 al 20’.

L’inizio di secondo tempo ricalca l’avvio del match: 12-4 per il Pana e gara ribaltata. Il +6 con l’inerzia ad Oaka è realmente difficile da rimontare, soprattutto da un’Olimpia che non sa imporsi con la forza e appare estremamente fragile. Dopo aver ritrovato il pareggio a quota 51, Theodore si guadagna un tecnico per flopping: è il secondo e la sua partita finisce in anticipo. Azione successiva, dopo il -3, antisportivo a Jefferson e altri due liberi per il Pana che si trova in pochi secondi a +5. Si sprecano le palle perse di Milano nel terzo quarto e con le bombe i padroni di casa viaggiano comodamente a +9. Raggiunto il vantaggio e psicologicamente più solidi e tranquilli, i ragazzi di Pascual tengono il comando con Calathes che fa quello che vuole e chiude con 9 punti e 12 assist e Rivers che incenerisce la retina di Milano chiudendo con 20 punti. Sempre più grigia la situazione di Milano in Eurolega. Sono già 3 le vittorie di distacco dall’attuale ottava della classifica.

Panathinaikos – Olimpia Milano 80-72
(14-23, 25-18, 25-16, 16-15)

Panathinaikos: Rivers 20, Lojeski 14, Gist 11, Calathes 9, Pappas 8, Singleton 7, Gabriel 5, Antetokounmpo 3, Lekavicius 2, Vougioukas 1. All. Pascual.

Olimpia Milano: Micov 13, Gudaitis 11, Theodore 9, Tarczewski 9, Kalnietis 7, Goudelock 7, Cinciarini 7, Jerrells 5, M’Baye 2, Jefferson 2. All. Pianigiani.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo