Sassuolo e Lazio non si fanno male é 1-1

Succede tutto nei primi 15′: Lazio in vantaggio con il nuovo acuto di Marco Parolo e raggiunti al quarto d’ora dal colpo di testa vincente di Gianmarco Ferrari, ben servito da Lirola. La formazione di Simone Inzaghi balza a 22 punti, quella di De Zerbi a 19.

FORMAZIONI:

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Sensi, Locatelli, Duncan, Adjapong; Berardi, Boateng. All. De Zerbi.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Ramos, Acerbi, Radu; Gabarron, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Alberto, Immobile. All. Inzaghi.

CRONACA:

Una partita che non ha deluso le aspettative soprattutto nella prima frazione quella del Mapei Stadium, visto che le due compagini, fin dai primi minuti, si sono sfidate a viso aperto alla ricerca di quei punti che avrebbe consentito loro di migliorare ulteriormente una classifica già estremamente positiva. Meglio il Sassuolo in apertura ma la Lazio, dopo la sofferenza iniziale, è stata brava a colpire alla prima vera occasione con Parolo. Ottima la reazione dei ragazzi di De Zerbi che, una volta in svantaggio, si sono riversati in attacco proponendo un calcio di pregevole fattura ed hanno trovato un pareggio quasi immediato con un Ferrari sempre più in versione bomber. Con il risultato sull’1-1, sono stati poi ancora i biancocelesti a venir fuori e ad andare anche vicini al nuovo vantaggio con una grande conclusione di Immobile fermata solo dal palo, alla lunga però, il risultato di parità con il quale si è chiuso il primo tempo, è parso il più giusto possibile.

Nella ripresa la gara impiega qualche minuto in più a decollare. Il Sassuolo fa girare bene la palla ma è complicato trovare i giusti spazi nella difesa biancoceleste. A metà frazione la gara si fa nuovamente interessante quando a dare la scossa è una conclusione di Duncan che chiama Strakosha all’ottimo intervento, con l’avvicinarsi del 90’ però, la fatica inizia a farsi sentire e per le due squadre la lucidità in fase di ultimo passaggio viene meno.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250