Sampdoria squadra interessante ed allenata molto bene

Proviamo ad analizzare il prossimo avversario del Bologna, la Sampdoria che arriverà mercoledì alle ore 18,30 allo stadio Renato Dall’ara e a capire come il Bolgona potrebbe sfruttare i suoi punti deboli.

La Sampdoria e’ reduce da 2 vittorie e 2 sconfitte, con 5 gol segnati e 5 subiti, facendo vedere un bel calcio propositivo, con idee di gioco già abbastanza chiare, ed una difficoltà abbastanza evidente in fase difensiva, particolarmente nella coppia dei difensori centrali un po’ troppo lenti

Mister Giampaolo schiera la Sampdoria come ha fatto con L’Empoli nel campionato scorso con il 4-3-1-2, e’ riuscito a dare  a tempo di record una fisionomia di gioco  ben definita ad una squadra profondamente rivoluzionata e ringiovanita, il punto forte della squadra e’ sicuramente il centrocampo, che fa un  pressing alto molto efficace con movimenti perfettamente sincronizzati che permette alla Sampdoria di ripartire  con azioni  veloci e precise.

La Samp resta però una cantiere aperto, con moltissimi under 23 che, come dicono quelli bravi, potrebbero rivelasi autentici “crack” Torreira, per esempio, è un grandissimo mediano davanti alla difesa dotato di un gran piede destro molto educato capace sia di servire grandi assist che esplodere potenti tiri dalla lunga distanza,nonostante la sua minuta corporatura.

Al suo fianco come mezzala sinistra gioca  Linetty è un muro difficile da superare bravissimo nei contrasti e a recuperare palla è bravissimo a proporsi in triangoli pericolosi con gli attaccanti ed è preciso al tiro con il suo piede mancino delizioso e’ proprio un bell’acquisto questa mezzala polacca, invece nel ruolo di mezzala destra c’è un giocatore esperto come Barreto che ha come unico difetto il rendimento altalenante.

In attacco il pericolo maggiore è sicuramente il fenomenale Muriel, il Colombiano,  sta incantando con le sue prodezze in serie e sembra essere per il momento pronto anche a sacrificarsi per la squadra,  parte spesso dal centrosinistra e sfruttando la sua grandissima velocità palla al piede e la sua tecnica, con perfetti triangoli e’ un pericolo costante, il suo partner fino ad ora è stato  Quagliarella che ha segnato 2 gol, ma nel complesso è apparso un po’ meno brillante del solito forse l’età incomincia a farsi sentire obbligandolo a fare qualche scatto in meno e a qualche pausa in più, attenzione in attacco al possibile ingresso in campo a partita in corso di una prima punta pesante e forte di testa come il Ceco Schick, giocatore molto interessante  del 1996 proveniente dello Sparta Praga, molto bravo a far salire la squadra  e a fare gioco di sponda, come trequartista con Alvarez squalificato si giocheranno il posto Praet giocatore Belga molto talentuoso più trequartista e meno propenso al sacrificio e Bruno Fernandes invece bravo anche ad aiutare a centrocampo.

La difesa e senza dubbio il punto più debole della Sampdoria e   denuncia limiti tecnici e di esperienza evidenti,  è anche il reparto colpito da infortuni a catena, Giampaolo ha perso nel giro di pochi  giorni per infortunio i  due terzini titolari Pavlovic e Sala, ha bocciato  Dodò inesistente in fase difensiva, quindi ha dovuto spostare Vasco Reggini sulla fascia mancina e Pedro Pereira sulla fascia destra ed  ha inserito  in mezzo alla difesa  Skriniar a far coppia con l’esperto Silvester, il difensore Slovacco arrivato questa estate dallo Zilina e’ apparso un po’ lento e macchinoso, e’ un giocatore che tende a giocare troppo la palla ma e’ molto forte di testa e nello sfruttare i calci piazzati, come alternativa c’è l’ex Cagliaritano  Krajnc, ma fino ad ora non ha visto ancora il campo, in Porta invece c’è una vecchia conoscenza rossoblu Emiliano Viviano una sicurezza.

Probabili Formazione Sampdoria 4-3-1-2

Viviano, Pereira Silvester Skriniar Reggini, Barreto Torreira Linetty, Praet (Bruno Fernandes), Muriel Quagliarella.

Il Bologna che non avrà Krafth squalificato ma ritrovera Maietta e Destro, dovrà stare molto attento alle giocate in velocità dei centrocampisti della Sampdoria molto spesso centrali ed alla velocità ed imprevedibilita’ di Muriel che quando vuole e’ incontenibile, ma per mettere in difficoltà la difesa della Sampdoria bisognerà cercare di far allargare molto i terzini con le due ali,  con gli inserimenti delle mezzeali che potrebbero sfruttare la lentezza dei due difensori centrali, mentre Mattia Destro dovrà cercare di far uscire dall’area Skriniar e poi ripartire in velocità con il classico movimento a ricciolo che potrebbe mettere in seria difficoltà la difesa  della Sampdoria.

Probabile Formazione Bologna 4-3-3

Da Costa , Torosidis Gastaldello Maietta Masina, Taider (Donsah) Nagy (Pulgar)  Dzemaili, Verdi Destro Kreici

Pronostico 1 over 2,5

Come al solito tutti allo stadio a seguire il nostro cuore rossoblu anche se la partita è alle 18,30 Fino Alla Fine Forza Bologna.

 

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter