Salto con gli sci – Trampolino HS 140 Alex Insam 23esimo

Fuori dal podio nella gara su Normal Hill, oggi il polacco Kamil Stoch si è rifatto con gli interessi nella gara su Large Hill alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Oro in entrambe le prove quattro anni fa a Sochi, il polacco si conferma come uno dei saltatori più forti e vincenti di tutti i tempi con il terzo titolo olimpico individuale in due edizioni.

Come detto, medaglia d’argento per Andreas Wellinger, terzo dopo la prima serie. Il tedesco, oro sul Normal Hill, è finalmente arrivato definitivamente ai livelli cui era atteso da tempo. Talento precoce, a 22 anni sembra aver messo tutto a posto per iniziare una seconda parte di carriera potenzialmente ricca di successi, a partire dalle due medaglie di PyeongChang che con la gara a squadre potrebbero anche diventare tre. Conferme anche in terza posizione: dopo il bronzo sul piccolo, il norvegese Robert Johansson è riuscito a salire sul podio anche nella prova odierna, quella sulla carta più adatta alle sue caratteristiche.

Con due bei salti, l’azzurro Alex Insam è riuscito ad entrare nella seconda serie e a chiudere con un’onorevole 23esima posizione, che può dare tanto morale e tanta fiducia per un ragazzo ancora giovane e dall’ottimo potenziale tecnico. 40esima posizione per Sebastian Colloredo, mentre Davide Bresadola si classificato 47esimo, penalizzato da una caduta in fase di atterraggio.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter