Roma senza freni: 4-0 al Basaksehir

Giallorossi – in tenuta blu notte – guardinghi nel primo tempo, in cui comunque trovano il vantaggio sul Basaksehir con l’incredibile autorete di Junior Caiçara. Poi si scatenano nella ripresa, in cui Zaniolo sale in cattedra, confeziona una magia per Dzeko, prima di realizzare il 3-0 a un anno esatto dal suo esordio con la maglia della Roma. Al 93′ Kluivert chiude i conti

FORMAZIONI:

Roma (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola, Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante, Diawara; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dezeko. All. Fonseca.

Basaksehir (4-3-3): Gunok; Caicara, Ponck, Tekdemir, Clichy; Aleksic, Topal, Kahveci; Visca, Guldrandsen, Turan. All. Buruk.

CRONACA:

La Roma in questa stagione di Europa League parte con il piede giusto e in questa prima giornata batte una squadra comunque temuta da Fonseca, come dichiarato in conferenza pregara. Lo stesso tecnico portoghese aveva annunciato un mini tournover e così è stato, perché rispetto alla gara di domenica in difesa vengono schierati Spinazzola esterno di destra e Juan Jesus al fianco di Fazio al centro della difesa. A centrocampo spazio a Diawara mentre alle spalle di Dzeko fuori Lorenzo pellegrini e dentro pastore. La Roma parte subito con il piede giusto e dimostra di voler dire la sua in questa gara. Zaniolo subito cerca di impensierire i turchi ma gli ospiti si difendono e con ordine cercando anche di creare scompiglio alla retroguardia di casa senza riuscirci. La Roma minuto dopo minuto cresce e la spinta sull’acceleratore si nota tra gli spettatori presenti ma per assistere ad un cambio di risultato bisogna attendere la fine del primo tempo, infatti al 42′ su una spinta di Spinazzola, la Roma passa per un autogol di Caiçara. Primo tempo che finisce con i giallorossi in vantaggio. Ripresa che nasce e si sviluppa a tinte giallorosse con i padroni di casa che spingono e creano occasioni. Dzeko viene fermato da un fuorigioco, ma è solo un preludio al gol che arriva una manciata di minuti dopo, esattamente al 58′ dopo che Zaniolo fa una azione solitaria a destra e sul cross per il bomber bosniaco è un gioco da ragazzi incassare. Gara che si mette bene ed anche la gestione della palla non lascia campo ai turchi ed allora i giallorossi di Fonseca continua e al 71′ è Dzeko che fa un assist e g insacca la terza rete romanista. La partita perde di sostanza per via del risultato ma la Roma continua a giocare e si vede perché allo scadere Kluivert al 93′ fa calare il sipario su questa gara segnando il 4-0. Bella seconda vittoria in casa per i ragazzi di Fonseca che con questo risultato non solo ottengono i tre punti ma affiancano gli austriaci del Wolfsberger in testa al girone. Migliore per la Roma Zaniolo mentre per i turchi il portiere Gunok.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter