ROMA SALVATA DA TOTTI

La Roma all’Atleti Azzurri d’Italia la Roma ha la possibilità, vincendo, di avvicinare il Napoli e tenere a distanza l’Inter, l’Atalanta, di suo, ha la possibilità di porre tranquillità per la classifica e guardare con serenità alla salvezza.

I giallorossi scendono in campo con un 4-3-3: Szczesny; Rudiger, Manolas, Zukanovic, Digne; Florenzi, De Rossi, Nainggolan; Salah, Dzeko, Perotti. I bergamaschi si schierno in modo speculare con Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Drame; Kurtic, Migliaccio, Freuler; D’alessandro, Borriello, Gomez.

La partita parte con la Roma che fa la gara e al 16′ arriva la prima grande occasione con Perotti che sbaglia, la Roma continua a produrre gioco e al 23′ arriva il vantaggio con Digne che con un tiro di destro batte Sportiello. Dopo qualche minuto, al 27′, con una bella azione Salah servito da Dzeko trova Nainggolan al centro dell’aerea e di prima con un tiro di destro batte il portiere dell’Atalanta. Spalletti e i suoi piazzano un uno-due che potrebbero tagliare le gambe agli undici di Reja che però non si sconpongono e sfruttando un calo di concentrazione dei calciatori della Roma iniziano a giocare e subito al 33′ accorcia le distanze con un ex giallorosso D’alessandro che batte il portiere romanista e porta il risultato sull’1-2. gli atalantini ci credono e al 37′ un altro ex romanista concretizza la rimonta con Borriello che di testa batte Szczesny e porta il risultato in parità. Roma che si sveglia e al 41′ con Dzeko potrebbe portarsi ancora in vantaggio ma il bosniaco sbaglia calciando alto. Squadre al riposo sul risultato di parità 2-2.

Ripresa che inizia con l’Atalanta che prova ad approfittare di una Roma distratta e al 6′ ecco che arriva il vantaggio dei bergamaschi sempre con Borriello che insacca e porta in vantaggio la sua squadra. La Roma prende il colpo e prova a reagire ma è sempre Borriello (in formissima contro i suoi ex compagni) che impegna il portiere giallorosso al 17′ e al 22′, queste occasioni svegliano gli uomini di Spalletti e al 27′ arriva un’occasione per Dzeko che spreca  e al 36′ sempre l’attaccante bosniaco non porta i suoi compagni al pari. La Roma spinge per raggiungere il pari e al 41′ il capitano (subentrato a De Rossi al 33′) sigla il pareggio con un destro dove Sportiello non può nulla. Dopo 6′ minuti di recupero l’arbitro Irrati pone fine al match e squadre che ottengono un punto a testa. Per i padroni di casa un punto guadagnato che li avvicina sempre di più alla salvezza e per i giallorossi due punti persi con l’Inter che adesso si trova solo a 4 punti, mentre il Napoli resta ormai lontano 5 punti.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter