ROMA PASSA 3-1 A CARPI

Grande partita della Roma contro il Carpi.

Venerdì di campionato piovoso a Carpi dove sotto una pioggia continua Spalletti schiera una Roma senza Pjanic, molto probabilmente a differenza di come dichiarato alla vigilia, è stato preservato in vista della sfida di Champions contro il Real Madrid.

Primo tempo con tanto possesso palla per i giallorossi ma il Carpi è  molto ben disposto in campo e sempre attento e corto tra i reparti. La Roma cerca di fare il suo gioco, la squadra di Spalletti però è lenta nella fase iniziale dell’azione permettendo al Carpi di organizzare la fase difensiva per poi cercare di accelerare appena il gioco arriva dalle parti degli attaccanti romanisti, l’assenza del bosniaco a centrocampo si sente.
Dopo una lunga serie di cross sbagliati da parte dei giocatori della Roma e la giusta attenzione degli uomini di Castori, al 40′ proprio i carpigiani creano ansia nell’area della Roma protestando per un calcio di rigore ma l’arbitro ammonisce Mancosu per simulazione (a nostro avviso giusto non assegnare il rigore ma eccessivo il giallo).Qualche minuto dopo, al 44′, è la Roma ad avere una grande occasione con Salah che coglie la traversa su assist di testa di Dzeko, che nei duelli arei è difficile da marcare. Squadre a riposo sul punteggio di 0-0.

Ripresa che parte con Pjanic in campo al posto di El Shaarawy e si vede, il gioco della Roma è  più veloce nell’impostazione. I giallorossi passano all’11’ con un gran tiro di Digne che riceve palla e trovando spazio e campo si prepara il tiro che con precisione di insacca alle spalle del portiere del Carpi, ma gli uomini di Castori non si disuniscono e con caparbietà, complice ad un grossolano errore di Rudiger ottengono al 16′ il pareggio con Lasagna, subentrato a Mancosu, che sfrutta un assist di Mbakogu, buona prova del centravanti del Carpi.

La ripresa prosegue con poche occasioni fino al 39′ quando un’azione in verticale sull’asse Florenzi Salah, quest’ultimo invece di calciare crossa per Dzeko che finalmente si sblocca e porta la Roma in vantaggio. Subito al 40′ ecco che arriva l’uno-due dei giallorossi con Salah che chiude il match.
Vittoria importante per Spalletti e i suoi che in attesa del posticipo di domenica Fiorentina-Inter salgono al terzo posto, mentre il Carpi di Castori resta per il momento terz’ultimo a pari punti con il Frosinone che però ha una partita in meno.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter