Roma-Crotone 4-0: Doppietta di Dzeko,Totti incanta

Poker di reti della Roma di Spalletti a spese del Crotone. Decidono una doppietta di Dzeko e i gol di Stephan El Shaarawy e Mohamed Salah. Divino Totti in verione uomo assist alla prima gara da titolare in campionato della gestione Spalletti. La Roma sale a quota 10 punti, Crotone inchiodato a quota uno sul fondo classifica.

Marcatori:26’El Shaarawy, 37’Salah, 48′ e 57’Dzeko.

Spalletti vara una Roma inedita con un turnover che comprende il riposo di De Rossi, Perotti e Nainggolan ma vede dal primo minuto, come dichiarato più volte nelle conferenze stampa da Spalletti, capitan Totti. Il numero 10 giallorosso non delude i 32000 spettatori accorsi allo stadio in questo turno infrasettimanale per assistere ad una gara che, come era nelle previsioni, è stata una partita a senso unico salvo qualche lampo del Crotone. Il capitano romanista fin da subito dispensa assist e illumina l’olimpico con le sue giocate, tant’è che Totti entra in tre gol su quattro della sua squadra. Venendo alla cronaca la roma subito bene e il Crotone si difende cercando di colpire con ripartenze veloci ma la Roma torna costantemente il pallino della gara in mano, ma per sbloccare il risultato deve attendere circa metà primo tempo, infatti sblocca il risultato con il faraone al 26′ che sfrutta un assist di Florenzi. Subito il primo gol il Crotone non si disunisce ma la differenza in campo di nota e il controllo della partita resta sempre in mano dei giallorossi che con Salah al 37′ firma il raddoppio, che servito da capitan Totti chiede ed ottiene un triangolo con El Shaarawy e trafigge Cordaz. Roma sempre più padrona del match anche se il Crotone prova in alcune circostanze a provare a pungere i giallorossi ma i ragazzi di Spalletti in questo primo tempo tengono bene la concentrazione e non rischiano molto. Primo tempo che termina sul doppio vantaggio romanista e l’arbitro russo manda le squadre negli spogliatoi. Secondo tempo che vede protagonista Dzeko, autore di una doppietta. Partita che inizia con sempre la Roma all’attacco e già al 48′ la Roma triplica con il bosniaco che sfrutta un assist del suo capitano è con pallonetto batte Cordaz. Il Crotone non ci sta ma è la Roma al 57′ a segnare la quarta marcatura sempre con Dzeko, che sfruttando un cross di Salah servito dal solito Totti, insacca e porta la Roma sul 4-0. Pochi minuti dall’aver subito la quarta rete, è il Crotone ad avere una possibilità di mettere a segno il gol della bandiera, ma Palladino non trasforma in rete un penalty che l’arbitro Russo aveva concesso per un contatto tra Florenzi e Falcinelli. Sul dischetto va l’attaccante calabrese che si fa ipnotizzare dal portiere giallorosso e sbaglia facendosi neutralizzare il rigore. Partita che resta ferma sul 4-0 fino alla fine. Ultimi sussulti al 33′ con il Crotone che coglie un palo da 20 metro con Salzano e con Juan Jesus che sfiora il quinto gol ma non concretizza un calcio d’angolo calciato da Totti. La partita finisce qui e la Roma ritrova la vittoria dopo la sconfitta di Firenze e il Crotone resta ultimo, la panchina di Nicola già traballa.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter