A Rohan Dennis la prima maglia roja dopo la cronosquadre di Nimes

Ottima crono, come al solito, della BMC che fa segnare il miglior tempo nella cronosquadre di Nîmes, essendo anche l’unico team a scendere sotto i 16 minuti per completare i 13,7 km del percorso. Dennis si prende la maglia Roja.

Tra le squadre partite per prime, è la Lotto Soudal di De Gendt e Monfort a segnare il miglior tempo. Partono male, invece, l’UAE Emirates e la Lotto Nl Jumbo che perdono sempre due uomini ciascuna, a causa di una caduta dopo pochi km: la squadra di Beppe Saronni vede il ko di Atapuma e Zurlo, per il team olandese ci sono le cadute di Tolhoek e De Tier. La Sunweb di Barguil e Kelderman fa segnare poi il miglior tempo in 16’04”, migliorato dalla Quick Step per roba di centesimi. C’è però una BMC in grande spolvero, con la squadra di Rohan Dennis, di van Garderen e di Damiano Caruso a fare il miglior tempo sia al traguardo intermedio, al km 7,3, che all’arrivo con il tempo di 15’58”.

Alto il tempo, invece, dell’Astana di Fabio Aru che perde al traguardo 41” rispetto alla BMC, mentre fa ‘meglio’ la Bahrain Merida di Vincenzo Nibali che guadagna subito 10” rispetto al connazionale e rivale per la maglia roja di Madrid. Tra gli altri ‘favoriti’, fanno bene gli uomini dell’Orica Scott che perdono al traguardo 17” anche se non è ancora chiaro chi sarà il capitano tra Adam Yates, Simon Yates o Esteban Chaves. A 21” Majka e Buchmann della Bora, a 33” Zakarin che resta comunque dietro a Nibali. Poco lontano Contador che si piazza a 35”, poi Kruijswijk nonostante le cadute di due elementi del suo treno, Aru e Bardet.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Rohan Dennis BMC Racing Team 15:58
2. Daniel Oss BMC Racing Team +0.00
3. Nicolas Roche BMC Racing Team +0.00
4. Alessandro De Marchi BMC Racing Team +0.00
5. Damiano Caruso BMC Racing Team +0.00
6. Tejay Van Garderen BMC Racing Team +0.00
7. Yves Lampaert Quick-Step Floors +0.06
8. David De La Cruz Quick-Step Floors +0.06
9. Bob Jungels Quick-Step Floors +0.06
10. Julian Alaphilippe Quick-Step Floors +0.06

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter