Roglic si vendica contro il tempo, Brambilla difende la maglia rosa

Il Giro doveva una vittoria a Primoz Roglic dal prologo di Apeldoorn, quando lo sloveno é stato beffato da Dumoulin: Roglic vince la crono del Chianti e Gianluca Brambilla resta in maglia rosa.

Primoz Roglic risulta essere il più veloce sul fondo asciutto: perché stavolta Dumoulin non potrà beffarlo. Il corridore sloveno vince davanti a Matthias Brandle, Vegan Laengen. Manuel Boaro undicesimo e primo degli italiani.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Primoz Roglic Team LottoNL-Jumbo 51:45
2. Matthias Brandle IAM Cycling +0.10
3. Vegard Laengen IAM Cycling +0.17
4. Fabian Cancellara Trek-Segafredo +0.28
5. Anton Vorobyev Team Katusha +0.30
6. Bob Jungels Etixx.Quick Step +0.45
7. Stefan Kung BMC Racing Team +0.58
8. Jos van Emden Team LottoNL-Jumbo +1.08
9. Maarten Tjallingii Team LottoNL-Jumbo +1.16
10. Andrey Amador Movistar Team

CLASSIFICA:
1. Gianluca Brambilla Etixx.Quick Step Leader generale
2. Bob Jungels Etixx.Quick Step Leader giovane
3. Andrey Amador Movistar Team
4. Steven Kruijswijk Team LottoNL-Jumbo
5. Vincenzo Nibali Astana Pro Team
6. Alejandro Valverde Movistar Team
7. Tom Dumoulin Team Giant-Alpecin
8. Mikel Landa Team Sky
9. Rafal Majka Tinkoff
10. Jakob Fuglsang Astana Pro Team

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter