Rio 2016, le possibilità di medaglia degli azzurri, grande appuntamento con il Settebello per il Bronzo e occhio al salto in alto femminile

Rio 2016, le possibilità di medaglia degli azzurri, grande appuntamento

 

Quindicesima giornata di gare a Rio 2016, vediamo le possibilità di medaglie azzurre, per incrementare il bottino di 25 medaglie già conquistati.

Questo è senza ogni dubbio il grande giorno del Settebello che alle ore 18,00  va alla caccia della medaglia di bronzo contro il Montenegro.

Attenzione a diverse carte da possibile medaglie: sotto tutti outsider ma Rizza (canoa), Lechner (mountain bike) e De Luca (pentathlon) possono piazzare il colpaccio. Sembra difficile che Desiree Rossit e Alessia Trost possano salire sul podio del salto in alto ma la loro finale è da osservare con attenzione, con Alessia Trost che è in grande forma

Inoltre debuttano le Farfalle della ritmica ma solo per il turno di qualificazione, loro come sempre cercheranno l’ultima medaglia olimpica nella giornata conclusiva.

SABATO 20 AGOSTO Rio 2016

12.00 GOLF (femminile) – Giulia Molinaro, Giulia Sergas

14.07 CANOA, K1 200m (finale, maschile) – Manfredi Rizza

15.00 GINNASTICA RITMICA, prova a squadre (turno di qualificazione) – Italia (Martina Centofanti, Sofia Lodi, Alessia Maurelli, Marta Pagnini, Camilla Patriarca)

15.04 CANOA, K4 1000m (finale B, maschile) – Mauro Crenna, Giulio Dressino, Alberto Ricchetti, Nicola Ripamonti

16.00 TRIATHLON (femminile) – Charlotte Bonin, Annamaria Mazzetti

17.00 PENTATHLON (maschile) – Riccardo De Luca, Pier Paolo Petroni

17.30 MOUNTAIN BIKE (femminile) – Eva Lechner

18.00 PALLANUOTO, finale per il bronzo (maschile) – Italia vs Montenegro (Matteo Aicardi, Michael Alexandre Bodegas, Marco Del Lungo, Francesco Di Fulvio, Pietro Figlioli, Andrea Fondelli, Valentino Gallo, Niccolò Gitto, Alessandro Nora, Christian Presciutti, Nicholas Presciutti, Stefano Tempesti, Alessandro Velotto)

01.30 ATLETICA LEGGERA, salto in alto (finale, femminile) – Desiree Rossit, Alessia Trost

03.00 ATLETICA LEGGERA, 4x400m (finale, femminile) – Italia (Maria Benedicta Chigbolu, Maria Enrica Spacca, Ayomide Folorunso, Libania Grenot)

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter