Rinascita di Maverick Vinales che vince in Australia

Stupendo GP d’Australia, terz’ultimo atto del Mondiale della MotoGP 2018. Stravince un fenomenale Maverick Vinales, che riporta al successo la Yamaha dopo una vita. Secondo un grande Iannone davanti alla Ducati Dovizioso.

Maverick Vinales ha vinto il Gran Premio d’Australia classe MotoGP, diciassettesima tappa del Motomondiale 2018.

Sulla pista di Phillip Island il pilota spagnolo ha scelto una gomma anteriore più morbida, scelta che che ha pagato e che restituisce alla casa di Iwata una vittoria che mancava da Assen 2017, allora a vincere fu Valentino Rossi. Vinales non vinceva da 28 gare, mentre la Yamaha da 25, digiuni lunghissimi, interrotti oggi sulla splendida pista australiana.

Sul podio sono saliti i nostri Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, il primo su Suzuki, il secondo su Ducati, staccati rispettivamente dal vincitore di 1.54 e 1.83.

Ottimo il quarto posto di Alvaro Bautista, che per la prima volta in sella alla Ducati GP18, ha battagliato a lungo per il podio, dimostrando di avere il talento per rimanere in MotoGP, classe che però lascerà a fine anno per approdare nel Team ufficiale Ducati Superbike.

Valentino Rossi ha chiuso sesto, dietro ad Alex Rins e davanti al pilota di casa Jack Miller. Ottima la prova del rookie Franco Morbidelli, che ha chiuso ottavo davanti all’Aprilia di Aleix Espargarò e alla KTM di Bradley Smith.

La gara è vissuta sulla tentata fuga di Marc Marquez, ma la gara del campione del mondo si è conclusa al quarto giro, quando al termine del rettilineo d’arrivo, è stato tamponato dalla Yamaha di Johann Zarco a velocità elevatissima.

Il francese è caduto rovinosamente a terra, mentre il #93 ha riportato danni al posteriore della sua Honda RC213V ed è stato costretto a rientrare ai box.

Da dimenticare la gara di Danilo Petrucci, che balzato subito in testa, ha commesso un errore alla seconda curva, chiudendo nelle retrovie, dodicesimo.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Maverick Vinales Movistar Yamaha 40:51.08
2. Andrea Iannone Team Suzuki Ecstar +1.54
3. Andrea Dovizioso Ducati Team +1.83
4. Alvaro Bautista Ducati Team +4.07
5. Alex Rins Team Suzuki Ecstar +5.01
6. Valentino Rossi Movistar Yamaha +5.13
7. Jack Miller Alma Pramac Racing +6.75
8. Franco Morbidelli Marc VDS Racing Team +21.80
9. Aleix Espargarò Aprilia Racing Team Gresini +22.90
10. Bradley Smith Red Bull KTM Factory Racing +22.94

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo