Richard Carapaz vince il Giro d’Italia, Chad Haga la crono di Verona

A vincere la crono di Verona è Chad Haga che fa meglio di Victor Campenaerts e Roglic. Carapaz amministra e vince il Giro d’Italia davanti a Nibali e Roglic che per 8” sfila al podio a Landa

Prima parte con i corridori fuori classifica che vogliono comunque farsi vedere nella crono finale di Verona. Campenaerts è il favorito di giornata, ma il belga completa i 17 km del percorso in 22’11’’ facendo peggio di 4’’ rispetto a Chad Haga della Sunweb. Tempi discreti di Thomas De Gendt e Ludvigsson, che però non riescono a migliorare la performance di Haga. Pello Bilbao si avvicina, poi tutti i big che non riescono a fare meglio dell’americano che centra il suo secondo successo da professionista dopo il prologo del Tour of Elk Grove nel 2013.

Al primo intertempo, quello del GPM di Torricelle, Landa prova a resistere, ma perde già 20’’ nei confronti di Roglic. Impossibile la mission di tenere la 3a posizione nella generale visto che aveva solo 23’’ di margine. Ottimo però il tempo di Vincenzo Nibali che paga ‘solo’ 23’’ al primo rilevamento, facendo meglio di tutti i big. Al traguardo Nibali chiude addirittura 9° a 23’’ da Haga, facendo addirittura meglio di Primoz Roglic che chiude 10° a 26’’, e dire che lo sloveno ambiva anche a conquistare la 2a posizione… Lo sloveno non completa un’ottima crono, tanto che Landa perde il podio per soli 8’’. Nella generale cambia poco altro: perde una posizione Miguel Ángel López che viene scavalcato da Majka al 6° posto.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Chad Haga Team Sunweb 22:07
2. Victor Campenaerts Lotto-Soudal +0.04
3. Thomas De Gendt Lotto-Soudal +0.06
4. Damiano Caruso Bahrain Merida Pro CT +0.09
5. Tobias Ludvigsson Groupama-FDJ +0.11
6. Josef Cerny CCC Team +0.11
7. Pello Bilbao Astana Pro Team +0.17
8. Mattia Cattaneo Androni Giocattoli-Sidermec +0.20
9. Vincenzo Nibali Bahrain Merida Pro CT +0.23
10. Primoz Roglic Team Jumbo-Visma +0.26

CLASSIFICA GENERALE:
1. Richard Carapaz Movistar Team 90:01.47
2. Vincenzo Nibali Bahrain Merida Pro CT +1.05
3. Primoz Roglic Team Jumbo-Visma +2.30
4. Mikel Landa Movistar Team +2.38
5. Bauke Mollema Trek-Segafredo +5.43
6. Rafal Majka Bora-Hansgrohe +6.56
7. Miguel Angel Lopez Astana Pro Team +7.26
8. Simon Yates Mitchelton-Scott +7.49
9. Pavel Sivakov Team Ineos +8.56
10. Ilnur Zakarin Team Katusha-Alpecin +12.14

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter