Il Real Madrid vince la sua terza Champions di fila: affossato il Liverpool 3-1

13esima Championos League per il Real Madrid, terza consecutiva, quarta negli ultimi 5 anni. Il Real Madrid vince ancora, grazie al 3-1 sul Liverpool: a segno Karim Benzema e Gareth Bale con una splendida doppietta. Il Liverpool ha giocato, inoltre, per un ora senza Salah che si fa male su un contrasto con Ramos.

FORMAZIONI:

Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco; Benzema, Ronaldo. All. Zidane.

Liverpool (4-3-3): Karius; Trent, Lovren, Van Dijk, Robertson; Milner, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané. All. Klopp.

CRONACA:

In avvio a fare la partita è il Liverpool che con un pressing iper-offensivo mette in difficoltà la costruzione del Real Madrid ma la prima occasione da goal è di Cristiano Ronaldo il cui tiro da posizione defilata finisce alto non di molto, mentre poco dopo un bel diagonale di Alexander Arnold impegna Keylor Navas a terra. La vera svolta della partita arriva alla mezz’ora quando Salah, uno dei protagonisti più attesi, si fa male alla spalla in un contrasto con Sergio Ramos ed è costretto a lasciare il campo: al suo posto entra Lallana. Poco dopo infortunio muscolare anche per Carvajal che viene sostituito da Nacho. Ovviamente però a risentire del cambio maggiormente è il Liverpool che perde coraggio e campo, ma regge. Squadre all’intervallo sullo 0-0.

Nella ripresa parte fortissimo il Real che colpisce una traversa clamorosa con Isco dopo un errore di Lallana, ma il vantaggio arriva in maniera ancora più clamorosa quando Karius rinvia con le mani sulla gamba di Benzema e la palla scivola lentamente in rete. Poco dopo ci pensa Mane a rimettere le cose a posto per il Liverpool sugli sviluppi di un corner. Allo scoccare dell’ora di gioco Zidane rompe gli indugi e inserisce Bale per Isco, mossa che si rivela subito vincente dato che dopo qualche minuto proprio il gallese riporta avanti il Real Madrid con una rovesciata incredibile dal limite dell’area di rigore su cross di Marcelo. Il Liverpool non si arrende e sfiora il nuovo pareggio ancora con Mane, ma stavolta la sua rasoiata da fuori si stampa sul palo. A scrivere la parola fine però è ancora Karius che non trattiene una conclusione centrale dalla lunga distanza di Bale. L’Europa è sempre del Real, solo lacrime per i Reds.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter