Il Real Madrid é campione di Spagna

Il Real Madrid non corre rischi a Malaga e passa subito in vantaggio con la rete di Cristiano Ronaldo al 2′. Nella ripresa raddoppia Karim Benzema e al fischio finale si può scatenare la festa.

Pochi problemi a La Rosaleda per i Blancos, in formazione tipo salvo gli infortunati Bale e Carvajal. A spianare la strada verso una tranquilla serata non poteva che essere Ronaldo, a segno dopo nemmeno 2’ (dribbling su Kameni e tocco vincente) su perfetto assist centrale di Isco. Il Real ha solo peccato di precisione, sprecando con Ronaldo due buone chance per il raddoppio e concedendo qualcosa di troppo al Malaga, pericoloso soprattutto con Sandro. Ma Zidane ha potuto contare anche oggi su uno strepitoso Navas, superatosi al 13’ e al 21’ su due tentativi dell’ex attaccante blaugrana. Una mano, decisiva per mettere in cassaforte il risultato e spegnere gli ardori dei padroni di casa, è anche arrivata dalla terna arbitrale, a cui al 55’ è sfuggito il leggero fuorigioco di Benzema sul facile appoggio del francese valso il raddoppio dopo un fortuito tocco di Varane su respinta corta di Kameni.

ROSA:
1. Keylor Navas
13. Kiko Casilla
25. Ruben Yanez

4. Sergio Ramos
5. Raphael Varane
6. Nacho Fernandez
3. Pepe
12. Marcelo
15. Fabio Coentrao
2. Daniel Carvajal
23. Danilo

14. Casemiro
8. Toni Kroos
19. Luka Modric
16. Mateo Kovacic
10. James Rodriguez
22. Isco

7. Cristiano Ronaldo
20. Marco Asensio
11. Gareth Bale
17. Lucas Vazquez
9. Karim Benzema
21. Alvaro Morata
18. Mariano Diaz

All. Zinedine Zidane

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter